L'AQUILA: EVASIONE FISCALE, SEQUESTRI
PER 500 MILA EURO A IMPRENDITORE EDILE

Pubblicazione: 16 dicembre 2015 alle ore 13:48

L'AQUILA - Stamane i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza dell'Aquila hanno eseguito un sequestro di disponibilità finanziarie e beni immobili per un valore pari a 500 mila euro emesso dall'autorità giudiziaria nei confronti di Cesare Innamorati, legale rappresentante di un importante sodalizio operante nel settore dell'edilizia, la Innamorati Edilizia Srl.

La misura cautelare giunge al termine di complessi accertamenti patrimoniali svolti dai finanzieri tesi all'individuazione dei beni a lui riconducibili per un valore pari all'Iva da questi non versata nell'anno d'imposta 2012.

L'imposta evasa è stata accertata dalla direzione provinciale dell'Agenzia delle Entrate a seguito di specifiche attività ispettive.

La lotta alle frodi fiscali - si legge in una nota delle Fiamme Gialle - da sempre costituisce una delle priorità per la Guardia di Finanza che, anche attraverso forme sempre più virtuose di collaborazione con gli uffici giudiziari e finanziari, è costantemente protesa a contrastare gli effetti negativi causati dall'evasione all'economia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui