• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: GIRO D'ITALIA, CHIUSURA ANTICIPATA DELLE SCUOLE

Pubblicazione: 14 maggio 2019 alle ore 17:52

L'AQUILA - Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha firmato l’ordinanza con cui venerdì  17 maggio, in concomitanza con l’arrivo in città della settima tappa del Giro d’Italia, è disposta l’uscita anticipata degli studenti degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, comprese le scuole materne e gli asili nido, alle 13,10.

Il provvedimento è esteso anche a tutto il personale scolastico, sia docente sia Ata.

"Il passaggio e l’arrivo della competizione ciclistica – è scritto nell’ordinanza – interesserà un lungo perimetro urbano e, pertanto, saranno previste limitazioni e/o chiusure al traffico dei tratti stradali interessati".

La disposizione è stata emanata  per consentire “l’adozione di misure a tutela della pubblica incolumità limitando gli spostamenti dei veicoli e persone attraverso la chiusura anticipata delle scuole di ogni ordine e grado del Comune dell’Aquila, in modo da garantire l’installazione in tempo utile delle attrezzature per la chiusura del traffico nelle vie interessate e le necessarie condizioni di sicurezza”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui