Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AQUILA, GLI ANNI SENZA GURU
QUANTO MANCA IL DJ DI PAOLO
ALLA CITTA' CHE BALLAVA CON LUI

Pubblicazione: 01 gennaio 2017 alle ore 20:29

Enrico Di Paolo
di

L'AQUILA - La sua assenza pesa e peserà sempre.

Nella notte tra il 31 dicembre 2013 e il 1° gennaio 2014, Enrico Di Paolo, leggenda aquilana del mondo dei deejay, si spegneva a causa di un malore sulla strada tra Città Sant'Angelo (Pescara) e Silvi Marina (Teramo).

Di Paolo, per tutti il "Guru", aveva appena suonato in un ristorante per il veglione di Capodanno e si stava facendo accompagnare da un amico a Silvi Marina, dove lo aspettava la sua fidanzata Stefania Martini

La morte di Di Paolo, che aveva perso l'amatissimo fratello gemello Fabrizio, noto avvocato aquilano, nel 2012, ancora oggi provoca un dolore malinconico nei cuori di parenti e amici del Guru, uno degli inventori, geniali, della movida discotecara e non solo del capoluogo abruzzese ma capace poi negli anni di superare i confini locali e regionali per mostrare tutto il suo talento in consolle.

Amato, ma anche discusso, il Guru, dalla morte del gemello Fabrizio aveva cominciato a lottare contro il declino, incassando pure altri colpi come il furto dei suoi oltre 30 mila dischi. 

Eppure, nonostante la brutta piega presa nella sua vita, Enrico Di Paolo aveva cercato di tenersi vivo continuando a stare in mezzo ai giovani, purtroppo in una città, L'Aquila, che non poteva smettere di amare ma che considerava ormai irriconoscibile non solo per gli sfregi del terremoto del 6 aprile 2009. 

Una città che lo aveva pure messo da parte.

E chissà se oggi, vedendola dalla sua consolle in Paradiso, dove in pochi possono permettersi di scatenare l'inferno, ha cambiato idea oppure no.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui