L'AQUILA: GUARDIA DI FINANZA NELLE SCUOLE PER ''EDUCARE ALLA LEGALITA'''

Pubblicazione: 23 marzo 2018 alle ore 10:00

"Educazione alla legalità", progetto di sensibilizzazione tra scuole e Guardia di finanza

L'AQUILA - Far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Prende il via all'istituto comprensivo di Navelli (L'Aquila), "Educare alla legalità economica'', il progetto tra scuole e Guardia di Finanza.

Un ciclo di incontri delle Fiamme Gialle con gli studenti della provincia aquilana per parlare di cultura della legalità economica, nell’ambito di un progetto che quest'anno è giunto alla sua quinta edizione.

È un’iniziativa che trae origine da un Protocollo d’intesa tra il Comando generale della Guardia di Finanza ed il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca finalizzata a promuovere, nell’ambito dell’insegnamento "Cittadinanza e Costituzione", un programma di attività a favore degli studenti della scuola primaria e secondaria.

Di concerto è stato così sviluppato il progetto "Educazione alla legalità economica" che, anche per l’anno scolastico 2017/2018, prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri presso le scuole di vario ordine e grado, orientati a creare e diffondere il concetto di sicurezza economica e finanziaria, affermare il messaggio della convenienza della legalità economico-finanziaria, stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche.

All’iniziativa è abbinato un concorso denominato "Insieme per la legalità", che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dalla Guardia di finanza in tali settori, favorendo la loro espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui