L'AQUILA: IN CONSIGLIO CARTELLI CONTRO BIONDI, ''NON E' LA MIA INDOLE''

Pubblicazione: 08 gennaio 2019 alle ore 10:18

L'aula consiliare dell'Aquila

L'AQUILA - Contestazione in Consiglio comunale, ieri all'Aquila, da parte delle opposizioni nei confronti del sindaco Pierluigi Biondi.

I consiglieri di minoranza hanno esposto cartelli con scritto "Non è la mia indole" per rispondere al primo cittadino che in un'intervista all'indomani del parapiglia coi contestatori, sabato scorso in occasione della visita in città di Matteo Salvini, ha affermato che "questa è la mia indole".

Biondi era stato protagonista di alcuni spintoni durante un vivace confronto coi manifestanti.

Il presidente del consiglio Roberto Tinari ha invitato i consiglieri a rimuovere i cartelli minacciando, in alternativa, la sospensione dei lavori. Provvedimento che è stato regolarmente applicato.

Dopo cinque minuti i lavori sono ripresi, ma le opposizioni hanno continuato a sventolare i loro cartelli di protesta. A quel punto Tinari ha inviato la polizia municipale a rimuoverli, cosa che è avvenuta tranquillamente senza che nessuno della minoranza si opponesse.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui