L'AQUILA: LA NUOVA PARRUCCHERIA DI ROBERTA,
A VIA XX SETTEMBRE TRA LIBRI E GIOCHI, ''IO CI CREDO''

Pubblicazione: 22 novembre 2017 alle ore 11:40

di

L’AQUILA - “Voglio crederci”. La questione è tutta qui. In due parole cariche di coraggio, speranza, voglia di mettersi in gioco e inventarsi un lavoro in una città, L’Aquila, che si trasforma, cambia volto, si tira a lucido ogni giorno un po’ di più.

Una città in cui una ragazza di 33 anni, Roberta Ottaviani, sabato 25 novembre prossimo aprirà il suo salone di parruccheria tra i caseggiati eleganti, appena ristrutturati, e i cantieri ancora in corso di via XX Settembre al civico 6, a ridosso del centro cittadino, un'avventura quasi in solitaria visto che lungo questo tratto di strada si conta solo un'altra attività, un'agenzia immobiliare. 

L’Aquila che riparte dai giovani, una città che riscopre un centro storico ricco di tesori d’arte di ogni epoca, spazi culturali ritrovati o reinventati, movida notturna, nonostante le difficoltà e gli inevitabili disagi portati dai mille cantieri della ricostruzione. 

Roberta è originaria di Montereale, comune a poca distanza dal lago artificiale di Campotosto e zona martoriata prima dalle scosse del 6 aprile 2009 e che ha subito un nuovo duro colpo dal terremoto del 18 gennaio scorso: all’Aquila lavora da circa dieci anni e da sempre coltiva “il desiderio di tornare a lavorare in centro, nella città che mi ha adottato” racconta ad AbruzzoWeb.

Dalla certezza che “questa strada rinascerà” parte, così, un progetto lavorativo e innovativo anche, studiato nei minimi dettagli “fantasioso, allegro, con un angolo per la lettura che non è fatto di riviste tradizionali ma di piccoli grandi classici della letteratura. Libri da rileggere mentre si attende, e anche piccole attenzioni per i bambini e per le mamme” descrive ancora Roberta, emozionata perché “è un’attività che ho immaginato, sognato, pensato e realizzato a mia immagine”.

Roberta ha deciso infatti di scegliere, come location, via XX Settembre fino ad oggi ricordata solo per le tante vittime del sisma del 2009 e lo ha fatto con determinazione, con una consapevolezza “diversa, fatta di brividi, gioia, paura, sì anche tanta paura, senza quella spensieratezza che è propria dei vent’anni”. 

Nelle parole di questa ragazza tenace ci sono allegria ed emozione, sensazioni che non nascondono però la paura per la nuova avventura che sta per iniziare, né la certezza di dover continuare a studiare “a formarsi, aggiornarsi, sempre, per migliorarsi, per crescere. Per non arrendersi mai”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE



ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO
CON LIBRI E TAVOLE ROTONDE

Diretta video venerdi 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui