L'AQUILA: MALTEMPO NON FERMA ''SULLE TRACCE
DEL DRAGO'', ''PRONTI A SALTO QUALITA' PER IL 2019''

Pubblicazione: 23 agosto 2018 alle ore 15:07

L'AQUILA - "Nonostante le condizioni meteorologiche particolarmente avverse ne abbiano condizionato il programma, soprattutto domenica e per quanto ha riguardato le iniziative previste nel Parco del Castello, i numeri hanno dato pienamente ragione al format 'Sulle Tracce del Drago': un evento ormai maturo, pronto a fare un salto di qualità in vista della decima edizione".

Gli organizzatori tracciano un bilancio della nona edizione della manifestazione aquilana, che ogni anno si svolge all'insegna del fantasy, del gioco e della voglia di stare insieme come nuova modalità di vivere gli spazi di una città in ricostruzione.

Domenica pomeriggio, Corrado Camilli (top manager di Cinecittà Creative Hub) ha incontrato i tanti giovani (e meno giovani) che hanno partecipato a un approfondimento culturale cha fatto da cerniera tra le diverse fasi della programmazione dell'evento. 

Gli organizzatori hanno voluto inserire questo momento proprio per creare un ponte tra le passioni e la costruzione di percorsi lavorativi e imprenditoriali.

La contaminazione con il mondo del digitale e delle startup è una delle caratteristiche che (assieme agli approfondimenti ludico-culturali) rendono "Sulle Tracce del Drago" diverso dai soliti comix che proliferano un po' ovunque.

I numeri premiano questa formula, che anche quest'anno, nonostante qualche problema climatico, ha fatto registrare un grande successo di pubblico. Una compagnia teatrale (Circo TeatroMare), 5 diversi gruppi musicali (Ixia, Emian, PuffPurple, Poison Garden e i Dip Parple), dj set, tanti artisti, numerosi stand, decine di Cosplayer, centinaia di partecipanti ai diversi tornei (warhammer40k, magic e yugioh!) e contest: queste le "metriche" di una manifestazione pronta a staccare, il prossimo anno, il decimo "tagliando".

"Dopo l'appassionante gara cosplay, a sorpresa, ha visitato la manifestazione anche Benedetta Ranalli, noto volto televisivo di RaiUno che, con la sua solita gentilezza e disponibilità, non si è sotratta al rito dei selfie".

Nata alla fine degli anni Novanta, da un'idea del giornalista e scrittore aquilano, Salvatore Santangelo, il nuovo format è organizzato dall'associazione L'Aquila che rinasce e Strange Office, sotto il coordinamento di Riccardo Cicerone e Paolo Orsini, con il coinvolgimento di tante realtà come La Società Tolkieniana Italiana, Italian Sword & Sorcery, Distretto88, Le Fenici, OrcoMondo-Ludus in L'Aquila, SteamPunk99 e Rosso D'Aquila.

La direzione artistica è stata affidata ad Andrea De Benedetti e Stefano Cappetti.

La manifestazione ha ricevuto un contributo dal Comitato delle Perdonanza e della Fondazione Carispaq.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui