• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: MOBILITAZIONE IN DIFESA DEI CURDI, IN 200 ALLA FONTANA LUMINOSA

Pubblicazione: 19 ottobre 2019 alle ore 19:39

L'AQUILA - Oltre duecento persone hanno aderito dall'Aquila alla mobilitazione internazionale in difesa delle popolazioni curde attaccate nel Rojava siriano.

Un sit in di sensibilizzazione e protesta contro l'invasione turca nella Siria settentrionale. I manifestanti si sono ritrovati alla Fontana Luminosa.

Presenti anche alcuni membri della comunità curda locale e della Rete Kurdistan Italia, tra cui Erol Aydemir che ha condiviso testimonianze per analizzare la situazione.

''Il regime turco di Erdogan - scrivono gli organizzatori - ha invaso il Rojava, con l'obiettivo della sostituzione etnica, delle violenze, degli omicidi e della guerra. E con il fine ultimo della riabilitazione dei miliziani dell'Isis, isolati ed emarginati dagli stessi curdi anche per conto dell'Occidente, oggi inerme e silente di fronte alle violenze della Turchia''.

''Per questo ovunque - si legge ancora - e anche all'Aquila, è un dovere per tutte e tutti sollevarsi e mobilitarsi in difesa del Rojava, contro l'Isis e il regime turco, chiedendo che il governo italiano prenda una posizione decisa su questa drammatica situazione, con un sostegno esplicito alla Federazione Democratica della Siria del nord''.

Di qui l'appello: ''È necessario che la comunità internazionale attui alcune misure fondamentali nei confronti del Rojava''.

Il sit-in è proseguito con un ballo tipico curdo che ha coinvolto tutti i presenti.
 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui