• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AQUILA: MOSTRA PER CHIUDERE CELEBRAZIONI DEI 50 ANNI DEI SOLISTI AQUILANI

Pubblicazione: 28 novembre 2018 alle ore 11:34

L'AQUILA - Si chiudono con una serie di eventi tra cui una mostra le celebrazioni dei cinquant'anni dei Solisti Aquilani, che verrà inaugurata l'1 dicembre e sarà visitabile fino al 14 dalle 18 alle 21 (escluso l'11 dicembre) in una location "particolare", un percorso sotterraneo, venuto alla luce con i lavori di restaurodell'Emiciclo, che lo collega con il rettorato del Gran Sasso Science Institute.

"I Solisti aquilani: 50 anni suonati" questo il titolo della mostra che si presenta come un percorso della memoria che è stato possibile ricostruire grazie ai materiali custoditi nelle teche Rai e che hanno il potere di evocare emozioni e ricordi, di riproporre schegge musicali, di illuminare i gesti e i volti di chi si è avvicendato, nel corso degli anni, sul palcoscenico accanto ai "Solisti".

Il resto, tutta la documentazione cartacea che costituiva l'ingente archivio dei Solisti Aquilani, è rimasto sepolto sotto le macerie la notte del 6 aprile 2009.

E ciò rende ancora più prezioso l'evento di apertura perché restituisce una bellissima storia, raccontata con gli strumenti della modernità.

Un motivo ulteriore per visitare la mostra e scoprire L'Aquila segreta. (Accesso da Viale Collemaggio)

Alla sua realizzazione hanno contribuito il Gran Sasso Science Institute, la Regione Abruzzo – Consiglio regionale, le Teche Rai, l'Università degli Studi dell’Aquila con il dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica Montaggio multimediale e allestimento virtuale: Giovanni De Gasperis, Alessio Cordisco, allestimento tecnico Teatroservice. 

L'ingresso è gratuito.

Oltre alla mostra, previsti il 14 dicembre, presso l'Auditorium del Gssi, a partire dalle 17, una tavola rotonda dal titolo "I Prossimi cinquant'anni", la presentazione del volume Per i cinquant'anni dei Solisti Aquilani: Studi, omaggi, memorie e in chiusura, ovviamente, la musica.

A dirigere I Solisti Aquilani Gabriele Bonolis, violino solista, Daniele Orlando.

In programma due prime esecuzioni assolute, commissionate dai Solisti per l'occasione: "Alone", per ensemble d’archi e violino concertante, di Roberta Vacca e "Salvador - impressioni surrealiste-cinque miniature per orchestra d’archi" di Fabio Massimo Capogrosso.

Le celebrazioni del cinquantennale dei Solisti Aquilani  sono realizzate sotto la curatela scientifica del musicologo Francesco Zimei



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui