L'AQUILA: MULTA ALLA DI COSIMO
MENTRE PRESENTA PERDONANZA
E SU FB E' SCONTRO CON SCIMIA

Pubblicazione: 05 agosto 2017 alle ore 08:36

L'AQUILA - Gli agenti della polizia municipale hanno rifilato una contravvenzione all'assessore comunale alla Cultura, Sabrina Di Cosimo, che ieri mattina ha lasciato l'auto in sosta ai Quattro Cantoni, per correre a palazzo Fibbioni a presentare alla stampa il programma della Perdonanza celestiniana.

Qualcuno immortala il momento in cui viene elevata la multa, scatta il post su Facebook e via alle polemiche, tutte interne alla maggioranza.

Il consigliere comunale Leonardo Scimia, della lista del sindaco Benvenuto presente, infatti, interviene subito per biasimare il gesto, ma non sa che l'auto è dell'assessore.

Quando lo scopre cancella il primo commento, in cui tra l'altro si affermava che la macchina fosse parcheggiata nel posto riservato ai disabili, ma ormai è troppo tardi: è già scattato il bota e risposta con la Di Cosimo, che resta pubblicato sul social.

"Non era affatto nel posto dei disabili - scrive l'assessore, facendo notare come effettivamente l'auto fosse più avanti rispetto agli stalli gialli - informati prima Leonardo!".

E aggiunge: "Te lo assicuro perché la macchina è la mia e ho chiesto il permesso al comandante Grippo. Informatevi prima di sparare sentenze".

L'assessore ha poi fatto avere ad AbruzzoWeb foto (sotto) della contravvenzione, in cui si vede che è stata sanzionata perché "sostava in modo diverso da quanto prescritto dalla segnaletica", e non per divieto di sosta. (m.sig.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui