L'AQUILA: SCIABOLATE PIRATESCHE E FRITTO MISTO PER I 30 DI ANNI DI LUCA TOTANI

Pubblicazione: 17 ottobre 2018 alle ore 11:41

Luca Totani e Erika Gianfelice

L'AQUILA - Frittura mista all'italiana, cascate di prosciutto, bollicine e vini abruzzesi per i 30 anni del ristoratore aquilano Luca Totani, titolare del Connubio, meglio conosciuto come il "Cannavacciuolo de 'noartri".

Per una volta dall'altra parte del bancone Totani ha ricevuto parenti e amici stretti nella cantinetta del suo nuovo locale, un ambiente raccolto e confortevole dove non sono mancate risate, battute e gli immancabili selfie di rito.

A concludere la serata una monumentale torta, che gli amici gli hanno anche tirato in faccia.

Presente ovviamente la moglie Erika, colonna portante del ristorante, la figlia Ginevra e l'ultima arrivata Sophie, che ha dormito indisturbata nonostante gli schiamazzi.

Totani si è emozionato moltissimo al momento dello scarto dei regali: oltre a una sciabola personalizzata con il logo del locale, dono di Erika, da parte degli amici ha riucevuto un'esperienza culinaria presso il ristorante Villa Crespi a Orta San Giulio (Novara), insieme allo staff del suo mito e alter ego: Antonino Cannavacciuolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui