L'AQUILA: TAFFO STUPISCE ANCORA, ''TORNI IN VITA CON L'URNA BIOS''

Pubblicazione: 25 febbraio 2016 alle ore 16:38

L'AQUILA - "Immagina se potessi tornare in vita...". 

Così recitano i cartelloni apparsi a L’Aquila in questi giorni della nuova campagna pubblicitaria "L’albero della vita", ennesimo colpo di creatività delle Onoranze funebri Taffo (www.taffo.com), storica azienda aquilana. 

Questa volta, si legge in una nota dell'azienda, "dopo l’enorme successo degli spot lanciati ultimamente sui social, "è il momento di guardare al mondo della natura con l'urna biologica Bios. 

Da Taffo, infatti, sarà possibile far cremare il corpo di un proprio caro ma con la possibilità di trasformare il tutto in un albero, piantando nel terreno la cosiddetta urna biologica.

"Da sempre, il desiderio degli uomini è quello dell’immortalità - spiega Giacomo Taffo, titolare dell’azienda - ed oggi è possibile riportare in vita il ricordo di sé grazie all' urna Bios, una delle nostre offerte. Con questo particolare contenitore naturale, è possibile tornare ad integrarsi con la natura dalla quale siamo stati generati. Uno splendido albero si nutrirà delle spoglie terrene del proprio caro e potrà tramandare alle future generazioni uno magnifico ricordo: grazie alla loro vita ultrasecolare, la pianta rappresenterà la vivida presenza del compianto nella vita terrena, una storia che mai potrà essere dimenticata". 

Bios, insomma, è molto più di un’urna - viene spiegato sul sito internet www.taffo.com - è un catalizzatore per la vita, realizzato con materiali 100 per cento biodegradabili, ed è rispettosa dell’ambiente in tutti i modi possibili. 

Costruita con una speciale capsula che soddisfa le esigenze di qualsiasi tipo di albero, è il mezzo perfetto per consentirne la corretta crescita nel momento in cui viene piantata con le ceneri della persona amata.

Per ulteriori informazioni oltre al sito internet ci si può recare presso la sede in Via Strinella 12D, oppure telefonare allo 0862. 31.31.31

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui