• Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: ''TORDERA INDICA COPPOLA COME SOSTITUTO, POI RITIRA ATTO'', D'ERAMO CHIEDE CHIAREZZA IMMEDIATA

Pubblicazione: 22 marzo 2019 alle ore 17:14

L'AQUILA - "Come denunciato già nei giorni scorsi dai sindacati l'ex manager della Asl 1, Rinaldo Tordera, a poche ore dalla scadenza del suo mandato, sembrerebbe aver revocato la delega a Laura Coppola, il direttore amministrativo che lo stesso Tordera aveva indicato lo scorso febbraio come suo sostituto in caso di assenza o impedimento del direttore generale, senza provvedere ad alcuna sostituzione. In mancanza di tale delega, la legge prevede che spetti al più anziano svolgere l'interim, ovvero, ad oggi, al direttore sanitario Simonetta Santini".

È quanto scrive in una nota il deputato della Lega Luigi D'Eramo.

"Chiederò al nostro assessore alla Sanità - aggiunge D'Eramo - che venga fatta chiarezza su tutti gli atti prodotti dall'ex manager Tordera, con i quali si è provveduto alla revoca della delega al direttore amministrativo Laura Coppola. Vogliamo vederci chiaro in una vicenda che sembrerebbe avere lati oscuri e verificare che, come mi auguro, non sia stata influenzata da quella brutta politica trasversale che spesso e volentieri negli ultimi anni ha cercato di suggerire scelte e decisioni", conclude.

Il segretario provinciale della Uil Fpl Antonio Ginnetti nei giorni scorsi, infatti, ha sottolineato la necessità di attivare al più presto le procedure per l’individuazione del nuovo manager, dopo la scadenza del mandato di Rinaldo Tordera segue l’interim di Simonetta Santini, il direttore sanitario che assumerà le funzioni di direttore generale. 

Al riguardo Ginnetti ha precisato: "Abbiamo appreso da fonti interne alla Asl che Tordera avrebbe indicato lo scorso febbraio come suo sostituto il direttore amministrativo Laura Coppola. Sembra, invece, che nelle ultime ore del suo mandato avrebbe revocato l’atto. In mancanza di una delega da parte del direttore generale, la legge prevede che resti il più anziano a svolgere l’interim, ovvero il direttore sanitario Simonetta Santini. Se tutto questo fosse vero, ci chiediamo allora  quale sia stata la motivazione che ha spinto Tordera a revocare la delega alla Coppola". 

In riferimento alla procedura per la designazione del nuovo manager, Ginnetti inoltre ha aggiunto: "È un iter che già di per sé richiede del tempo, quindi auspichiamo la massima celerità. La nostra azienda ha grandi difficoltà, dalla precarietà delle strutture alle gravi carenze di personale, dalle lunghe liste d’attesa ai concorsi già autorizzati da espletare. È necessario quindi che il direttore generale venga individuato rapidamente o che si opti per altre soluzioni, perché l’interim consente di procedere solo con l’ordinario e questo potrebbe nuocere sia all’utenza che ai lavoratori dell’azienda". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

NOMINA DG ASL L'AQUILA: UIL, ''DOPO TORDERA, FARE PRESTO. TROPPI PROBLEMI''

L'AQUILA - “Chiediamo alla Giunta regionale e all'assessore alla Sanità Nicoletta Verì di designare prima possibile il nuovo direttore generale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila. Un eventuale immobilismo infatti nuocerebbe gravemente all’azienda che è la più grande della... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui