PICCININI, ''SIAMO ALLO STREMO, MA CON VITTORINI ABBIAMO VISIONI DIVERSE'';
L'IMPRENDITORE RISPONDE, ''NON E' COSI', COLPA DEI TAGLI REGIONE ABRUZZO''

L'AQUILA: VILLA DOROTEA, CAMBIA LA GESTIONE;
VIA HELP DONNA, GRANE PER STIPENDI E FONDI

Pubblicazione: 12 novembre 2017 alle ore 09:30

La residenza Villa Dorotea
di

L'AQUILA - Preoccupazione per i circa 70 dipendenti della Residenza sanitaria assistenziale per anziani e del Centro di riabilitazione “Villa Dorotea” di Scoppito (L'Aquila), che fa parte del presidio ospedaliero “Villa Letizia” di cui è proprietario l'imprenditore aquilano Enrico Vittorini

A breve, infatti, lascerà la cooperativa Help donna del presidente, l'aquilano Alfonso Piccinini, cui Vittorini aveva ceduto la gestione della Rsa nel 2013, perché "sempre più in difficoltà per il pagamento degli stipendi" come ammesso da Piccinini ad AbruzzoWeb.

Al posto di Help donna subentrerà un'altra cooperativa sociale, che sarebbe già stata individuata dalla proprietà e che dovrebbe essere dell'Aquila. 

“Siamo rimasti più del dovuto - afferma Piccinini a questo giornale - e ormai la mia visione imprenditoriale è totalmente diversa da quella di Vittorini. La situazione per noi si è fatta insostenibile anche se, nonostante ciò, stiamo pagando quanto dovuto ai dipendenti”.

Secondo Vittorini, tuttavia, alla base delle difficoltà della struttura vi sono “i tagli dei fondi che la Regione Abruzzo ha stabilito per il 2016 e il 2017”.

“Il budget regionale ulteriormente tagliato per 'Villa Dorotea' ci costringe ad abbattere i costi - spiega l'imprenditore - Di questo Piccinini è consapevole. Ne abbiamo parlato, lui ha detto di non poter andare oltre e allora ci siamo organizzati con un'altra cooperativa”.

Per i lavoratori, assicura Vittorini, “non ci saranno problemi, ma si vedrà una volta entrata la nuova cooperativa”.

“Villa Dorotea” è una struttura da circa 100 posti letto, tra Rsa e Centro di riabilitazione, che eroga prestazioni assistenziali in regime di ricovero sia convenzionato che privato.

Nel 2013, per scongiurare la chiusura della Rsa e del Centro di riabilitazione di "Villa Dorotea" e salvare i posti di lavoro, ai dipendenti fu ridotto lo stipendio contestualmente alla cessione da parte di Vittorini, che era intenzionato a chiudere i battenti, alla cooperativa di Piccinini.

A novembre del 2016 Chiara Mancinelli e Michele Malafoglia, esponenti aquilani di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, avevano tuonato sul “problema della differenza di trattamento subito dalle strutture accreditate dell'Aquila rispetto a quelle delle altre Asl, con i posti letto della riabilitazione che 'valgono' meno della metà di quelli di Pescara, Chieti e Teramo, acuita dagli ultimi tagli apportati al budget".

"A causa delle scelte scellerate della Regione Abruzzo, sono a rischio posti di lavoro nella sanità privata aquilana", avevano aggiunto. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

L'AQUILA: VILLA DOROTEA, SALVI I POSTI DI LAVORO MA STIPENDI RIDOTTI

di Stefano Castellani
L’AQUILA - La residenza sanitaria assistita per anziani "Villa Dorotea” di Scoppito (L’Aquila) non chiuderà i battenti e i posti di lavoro saranno salvaguardati, a fronte però di una riduzione sullo stipendio. Ieri mattina, infatti, l’imprenditore Enrico Vittorini... (continua)

L'AQUILA: VILLA DOROTEA; COBAS CONTRO L'ACCORDO, ''E' UN RAGGIRO''

L'AQUILA - "È con vivo stupore che la confederazione dei Comitati di base dell’Aquila prende atto del clima di soddisfazione mostrato sulla stampa da parte di Cgil, Cisl, Uil e Ugl circa gli accordi da loro... (continua)

L'AQUILA, VESPA (UGL): ''DA PETROLLINI NOTIZIE FALSE SU VILLA DOROTEA''

L’AQUILA - ”È sorprendente quante falsità sia riuscito a scrivere il signor Giandomenico Petrollini dei Cobas nella sua nota diffusa a mezzo stampa”. Lo afferma il segretario provinciale dell’Ugl-Sanità dell’Aquila, Giuliana Vespa, sulle critiche mosse dai Cobas... (continua)

SANITA' PRIVATA: FDI-AN L'AQUILA, ''POSTI A RISCHIO A VILLA DOROTEA''

L'AQUILA - "A causa delle scelte scellerate della Regione Abruzzo, sono a rischio posti di lavoro nella sanità privata aquilana". Lo denunciano, in una nota congiunta, Chiara Mancinelli e Michele Malafoglia, esponenti di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale del... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui