L'AQUILA: VISITA SOTTOSEGRETARIO VACCA, BIONDI, ''ATTENZIONE ALTA E COSTANTE''

Pubblicazione: 28 giugno 2018 alle ore 15:41

L'AQUILA - "L’attenzione sull’Aquila sia sempre alta e costante". Con queste parole il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi ha commentato la visita all’Aquila del sottosegretario Mibact, Gianluca Vacca.

"Il sottosegretario - ha spiegato Biondi - nell’accettare il mio invito, ha dimostrato di assegnare un ruolo di rilievo alla ricostruzione pubblica e monumentale della nostra città. Sia durante l’incontro di stamani in Comune che nel corso del successivo sopralluogo in centro storico, che ha interessato la basilica di San Bernardino da Siena, palazzo Ardinghelli, il teatro San Filippo e la chiesa di Santa Maria del Suffragio, abbiamo avuto modo di confrontarci e di condividere problematiche, prospettive e percorsi".

"Un’interlocuzione - ha proseguito Biondi - che vede al centro la necessità di creare una sinergia istituzionale per dare nuovo impulso alla ricostruzione e alla valorizzazione del nostro patrimonio storico artistico. All’onorevole Vacca ho consegnato un dossier su questioni di rilievo per la città: dalla ricostruzione dei beni pubblici vincolati alla candidatura della Perdonanza a patrimonio immateriale dell’Unesco, dalla giornata del Jazz italiano per le terre del sisma alla prossima apertura del Maxxi".

"Mi auguro - ha concluso Biondi - che sia il primo di una serie di incontri. La rinascita dell’Aquila e del cratere deve essere una priorità per il nuovo Governo”.

"L'Aquila è un luogo identitario per l'Abruzzo e per l'Itali, - ha dichiarato il sottosegretario Mibact Gianluca Vacca -. Ho colto molto favorevolmente l'invito del sindaco Pierluigi Biondi,  avevo già deciso di svolgere qui la mia prima visita istituzionale, perché ripartire dall'identità culturale dell'Aquila significa riaffermare l'identità culturale di tutto l'Abruzzo".

"Noi siamo qui innanzitutto - ha sottolineato Vacca - per testimoniare la vicinanza del ministero e del Governo a L'Aquila e a tutti i Comuni colpiti dal terremoto del 2009. Due giorni fa il ministro si è recato nei comuni colpiti dai terremoti del 2016 e del 2017. Lo facciamo per verificare lo stato dell'arte, e per vedere cosa c'è da fare. Qui a L'Aquila la priorità è  velocizzare e chiudere la fase della ricostruzione, e avviare una nuova pagina per questi territori".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui