• Abruzzoweb sponsor

L'ISTUTUTO CINEMATOGRAFICO DELL'AQUILA RESTAURERA' LE PELLICOLE DI STANLIO E OLLIO

Pubblicazione: 06 settembre 2019 alle ore 15:23

L'AQUILA - Nel corso della XVIII edizione de “I mille occhi - Festival internazionale del cinema e delle arti” di Trieste, presso il Teatro Miela dal 13 al 18 settembre 2019, l’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica”, in collaborazione con la Cineteca del Friuli  e con Diari di Cineclub, sarà ufficilaizzata un'autentica “missione impossibile”: recuperare e restaurare, grazie alle nuove tecnologie, le versioni italiane dei film di Stanlio e Ollio, che nel corso di trent’anni e cento film girati insieme, sono stati il duo comico più amato della storia del cinema. 

Le versioni italiane in pellicola dei loro classici realizzati per il produttore Hal Roach, versano però in pessime condizioni di conservazione; le copie dei film, infatti, proiettate centinaia di volte, risultano molto logorate. La capillare diffusione nel cinema di seconda, terza e quarta visione, nelle sale parrocchiali, ha fatto sì che i negativi originali – oggi il più delle volte irreperibili – fossero sovrastampati e duplicati subendo gravi danni e usura. 

Fondamentale per la popolarità dell’opera della coppia è stato il loro particolare modo di parlare reso inconfondibile dalla maestria dei doppiatori tra cui il giovane Alberto Sordi. In virtù di questo prezioso patrimonio, grazie alla paziente ricerca archivistica e di mediazione presso collezionisti e cineteche pubbliche e private, un gruppo di appassionati e studiosi, tra cui Enzo Pio Pignatiello e Simone Santilli, è riuscito a reperire la quasi totalità della filmografia di L&H in versione italiana in pellicola. L’intento successivo è stato la scansione digitale in HD delle pellicole, nella loro pulitura e regolazione digitale dei contrasti, nella loro integrazione con le titolazioni originali, e, non ultimo, nella pulitura digitale delle tracce audio.

E’ stato possibile effettuare tali lavorazioni grazie alla professionalità di Paolo Venier, tecnico e collezionista triestino che ha messo a disposizione la sua attrezzatura. Il progetto “S.O.S. Stanlio e Ollio” è quello di riuscire a realizzare, in un futuro prossimo, una esauriente collana di opere restaurate in DVD e Blu-ray e di favorire un ritorno in pellicola, restituendole, con una veste rinnovata, alla memoria collettiva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui