LA CANTANTE ARISA IN OSPEDALE: FAN CON FIATO SOSPESO, MA A PESCARA CI SARA'

Pubblicazione: 09 agosto 2018 alle ore 15:57

PESCARA - Una brutta disaventura e un grande spavento per la cantante Arisa, che domenica scorsa è finita in ospedale a seguito di una caduta, nella quale ha battuto la testa.

Un incidente che avrebbe potuto far saltare il grande concerto gratuito a Pescara, in programma per sabato 11 agosto, alle 23.30, in piazza Salotto, che chiude l'evento clou dell'estate adriatica la "Notte dello shopping", ma che alla luce delle buone condizioni della cantante e come confermato ad AbruzzoWeb dall'assessore ai Grandi Eventi del comune di Pescara, Giacomo Cuzzi, il rischio è stato scongiurato.

La cantante lucana, che in realtà si chiama Rosalba Pippa, ha tenuto con il fiato sospeso i fan, che hanno visto sul suo profilo Instagram un selfie nei corriodi di un ospedale, su una sedia a rotelle.

"La notizia dell'ultima ora - ha spiegato sul social - è che ho battuto la testa e sono al pronto soccorso".

"Ma qui sono fortissimi", ha aggiunto riferendosi al personale sanitario che le ha prestato soccorso.

Con lei il padre, che l'ha poi raccompagnata a casa.

Arisa viene da una lunga gavetta, che in qualche modo la lega all'Abruzzo, il suo primo successo risale al 2008, quando insieme alla cantante aquilana Simona Molinari, vinse il concorso Sanremo Lab, che le permise di partecipare, nel 2009, al Festival di Sanremo, con la canzone Sincerità, con la quale vinse il primo premio per la categoria "Proposte". (l.l.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui