LA DAYCO SMOBILITA DA CHIETI A IVREA, SCIOPERO DEI LAVORATORI

Pubblicazione: 23 agosto 2017 alle ore 16:21

CHIETI - Le Rsu della Dayco di Chieti e Manoppello (Pescara) hanno indetto per oggi uno sciopero unitario a ogni fine turno dopo aver constatato che "l'azienda continua con comportamenti e azioni contrarie a quanto concordato in sede di Confindustria il 28 luglio".

Secondo la Rsu, dal nuovo organigramma aziendale Europe Finance Organization si evince il trasferimento di attività lavorative da Chieti a Ivrea del Controller Aftermarket e quello di impiegati presso il plant di Colonnella (Teramo).

La Rsu, inoltre, contesta all'azienda di aver contattato personalmente, fuori dalla struttura lavorativa, gruppi di dipendenti al fine di anticipare il loro rientro alle ore 22 del 20 agosto, violando lo stato di agitazione indetto il 3 agosto scorso.

La Rsu evidenzia anche il depotenziamento delle strutture abruzzesi a favore di Ivrea per mansioni impiegatizie, di Burolo (Torino) per la logistica e di fornitori esterni per materie prime e semilavorati e il continuo depotenziamento delle strutture della Ricerca e Sviluppo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui