• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

LA MUSICA DI RINO GAETANO RIVIVE A PESCARA NEL DOCUMENTARIO DI GIANLUCA LALLI

Pubblicazione: 25 ottobre 2018 alle ore 12:30

Rino Gaetano a Sanremo

PESCARA - "Rino" è il documentario di Gianluca Lalli sulla vita del cantautore Rino Gaetano che sarà proiettato in anteprima nazionale a Pescara sabato 27 ottobre alle 20, all'auditorium Petruzzi in via delle Caserme.

Dopo la proiezione interverrano alcuni protagonisti del documentario intimi amici di rino tra cui Andrea LeddaDomenico MessinaFranco Pontecorvi.

Dopo il documentario ci sarà una serata musicale, con il "Rinocantando acustic set" tribute band, con Lalli e Arnaldo Rosati.

L'artista, prematuramente scomparso a soli 30 anni il 2 giugno 1981 a causa di un incidente automobilistico, ebbe una breve ma fortunata carriera, ricordato per il suo particolare timbro di voce, per i testi delle sue canzoni sempre ironici e spesso anche di denuncia sociale come "Nuntereggae più", autore di pezzi come "Il cielo è sempre più blu" o "A mano a mano" ancora oggi molto ascoltate.

Partecipò a Sanremo nel 1978, con "Gianna", vestito in maniera eccentrica rispetto agli standard dell'epoca, con una  tuba nera dono dell'amico Renato Zero e un hukulele in mano.

La canzone si classificò terza, ma ebbe il plauso corale della critica, diventando la hit più ballata in quel periodo nelle discoteche della Riviera adriatica, rimase per 14 settimane nella top ten, vendendo oltre 600 mila copie

Con questo lavoro Lalli ha inteso "gettare nuova luce sulla vita personale di Rino", il regista si è avvalso a tale scopo di una serie di interviste a persone che sono state vicine alla quotidianità del cantante scandita da tappe importanti: l'infanzia a Crotone, gli studi al seminario di Narni per imposizione dei genitori che volevano per lui un'istruzione adeguata e un posto di lavoro sicuro, i primi passi mossi nel mondo della musica, il successo, la sua tragica e prematura scomparsa.

Questo il programma dettagliato: alle 20,30 ci sarà la proiezione, alle 21,30 un breve dibattito con la possibilità di fare domande e colloquiare con i protagonisti del documentario, alle 22,15 aperitivo cenato al Mami wata, (buffet illimitato 10 euro compreso di consumazione), alle 23,15 inizierà il concerto e alle 00,30 Pepper band set acustico.

La serata è a ingresso libero. (l.l.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui