LANCIANO: ASCOM CONTRO IL SINDACO PUPILLO, ''BASTA MULTE A OGNI COSTO''

Pubblicazione: 29 luglio 2017 alle ore 15:18

LANCIANO - "E' scandalosa la politica delle 'multe a ogni costo' portata avanti dall'amministrazione comunale di Lanciano (Chieti). E' scandaloso come il Comune abbia deciso di accanirsi contro gli automobilisti, favorendo così lo svuotamento della città e scoraggiando i consumatori di altri centri a venire in città a fare shopping".

Questo il duro attacco dell' Ascom (Associazione delle imprese, delle attività professionali e del lavoro autonomo Confcommercio imprese) Abruzzo, contro il Comune di Lanciano.

"Ogni due o tre mesi, il Comune convoca una conferenza stampa il cui fine, ogni volta, è quello di annunciare che i cittadini saranno sempre più tartassati di multe. Un modo di fare assurdo. Evidentamente così - scrivono in una nota i responsabili dell'Ascom  Abruzzo - l'amministrazione guidata da Mario Pupillo ha trovato il modo di fare incassi facili. A scapito, però, di  tutti coloro che in questa città lavorano e vivono".

"Quest'amministrazione, con le proprie decisioni, sembra andare sempre contro gli interessi dei suoi cittadini. Un atteggiamento assurdo ed incomprensibile - proseguono - Dopo la zona a traffico limitato (Ztl) che ha generato, finora, grazie anche a tutti i pasticci e alle irregolarità che la contraddistingue, decine di migliaia di multe, da 90 euro l'una, dopo l'annuncio della tolleranza zero per i parcheggi, per cui da febbraio a luglio sono stati elevati 2.136 verbali e ci sono state 286 rimozioni forzate, con lauti guadagni per il Comune e le società di rimozione, ecco spuntare il telelaser di Targa System, che ha l'unico scopo di portare altri soldi nelle casse pubbliche".

"Settemila euro è costato. Ma come è possibile? - chiedono i rappresentanti di Ascom - non ci sono soldi per nulla? Si piange miseria per tutto in Comune? Però settemila euro per questo apparecchio sono stati trovati senza problemi. Apparecchio che deve servire a scovare mezzi privi di assicurazione e di revisione, questo è stato detto dagli amministratori pubblici. Ma il ruolo di un'amministrazione è quello di occuparsi delle revisioni auto e delle assicurazioni? Non crediamo proprio".

"Il Comune deve amministrare una città, creare occasioni e opportunità di lavoro, favorire i suoi operatori, le sue aziende e i suoi cittadini. Quest'amministrazione, che indice riunioni pubbliche, ma poi decide come vuole, non ascoltando nessuno, sta facendo tutto il contrario di quello che dovrebbe - attaccano - di ciò che le compete".

"Dai centri dell'hinterland, grazie a questa politica, nessuno si sogna più di venire in centro a Lanciano a fare acquisti. Al massimo si fermano nei centri commerciali all'ingresso della città. E poi i vigili urbani aggiungono - dovrebbero stare tra i cittadini e fare opera di prevenzione. Invece sono spariti, non si vedono mai in giro: escono solo per fare multe. Si mettono in auto e scattano foto alle targhe o scendono per far rimuovere veicoli".

"Intanto - concludono i rappresentati Ascom - i nuovi pass per la Ztl, che il Comune ha imposto ai cittadini di rifare, non sono ancora stati consegnati e i pannelli luminosi non si sono ancora visti. Sono poi decine e decine i cittadini che si sono già rivolti ai nostri uffici per il ricorso collettivo, che Ascom sta predisponendo contro la Ztl e le sue irregolarità".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui