Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

LANCIANO: BIMBO AUTISTICO RIFIUTATO DALLE SCUOLE, VERTICE IN COMUNE

Pubblicazione: 20 marzo 2017 alle ore 17:57

Mario Pupillo

LANCIANO - Sul caso dell'esclusione di un bimbo autistico di Lanciano (Chieti) rifiutato da tre scuole medie nella iscrizione al prossimo anno scolastico, il sindaco frentano, Mario Pupillo, annuncia un vertice.

"Domani ci sarà un incontro in Comune con la mamma del bambino e l'assessore alla Pubblica istruzione Giacinto Verna - spiega - per favorire un esito positivo della vicenda".

"Abbiamo esteso l'invito anche ai dirigenti scolastici degli istituti coinvolti, affinché vengano chiariti i contorni della vicenda raccontati dalla mamma del bambino, che mi ha informato della questione direttamente", svela poi.

Pupillo auspica "una rapida soluzione della vicenda nell'unico e preminente interesse del bambino e del suo diritto allo studio. Lavoriamo di concerto con i dirigenti e la mamma per questo obiettivo, senza clamori e a tutela del bambino".

La vicenda è stata raccontata dalla mamma del ragazzo, secondo la quale tre delle quattro scuole medie lancianesi avrebbero rifiutato l'iscrizione del figlio, la più piccola perché non era in grado di prenderlo in carico, mentre le due più grandi si sarebbero giustificate con il fatto che avevano troppi alunni diversamente abili iscritti nelle prime classi e che non potevano prenderne altri, anche per rispettare i criteri dettati dai decreti ministeriali.

Molto dispiaciuta la donna si è rivolta al primo cittadino, segnalando l'accaduto anche alla polizia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui