LAVORO: PIANO STRAORDINARIO ABRUZZO, AL VIA ''GARANZIA OVER E GIOVANI BIS''

Pubblicazione: 26 giugno 2018 alle ore 15:13

Giovanni Lolli

L'AQUILA - Parte da Pescara l'azione di sensibilizzazione e promozione del nuovo piano straordinario su lavoro e formazione presentato dal vicepresidente della Giunta regionale, Giovanni Lolli, la settimana scorsa.

Nella città adriatica il vicepresidente Lolli ha infatti incontrato amministratori pubblici, operatori del settore, rappresentanti sindacali dei lavoratori e degli imprenditori, per indicare le linee del Piano straordinario che prevede "l'avvio nel giro di qualche settimana di importanti bandi Fse in grado di generare occupazione con posti di lavoro a tempo indeterminato". 

Lolli ha comunque confermato che per le prossimi settimane, tra giugno e luglio, usciranno i bandi Garanzia Over e Incentivi all'assunzione, a settembre prenderà il via il programma Garanzia Giovani 2, mentre è in fase di pubblicazione l'avviso pubblico Scienza della vita che prevede incentivi alle imprese che assumo ricercatori. 

"Si tratta - ha confermato Lolli - di un'azione straordinaria che proprio per la sua natura ha bisogno del sostegno degli amministratori e operatori del settore che stanno sul territorio. Mi rivolgo a loro perché sono loro i primi a conoscere le reali esigenze del territorio e i bisogni dei propri amministrati; noi con il piano straordinario abbiamo voluto creare qualche agile strumento che aiuti aziende e lavoratori ad incrociare domanda e offerta di lavoro".

Già in sede di presentazione del Piano straordinario Giovanni Lolli rivolse un appello agli amministratori e operatori del settore per agevolare l'attuazione del Piano.

L'incontro di questa mattina a Pescara, al quale era presente anche il sottosegretario Mario Mazzocca, in questo senso, è il primo di una serie che vedrà il vicepresidente della Giunta regionale ma anche altri componenti del governo regionale organizzare incontri e dibattiti sull'attuazione del Piano.

Si toccheranno le città capoluogo di provincia, ma anche centri che magari hanno bisogno, per le condizioni economiche, di un'attenzione particolare legate all'attuazione degli strumenti del Piano straordinario.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui