LIBRI: IL CRONISTA RUGGERI DIFENDE IL LICEO CLASSICO, ''FA LA DIFFERENZA''

Pubblicazione: 27 dicembre 2017 alle ore 18:06

Miska Ruggeri

L'AQUILA - Conquistare il futuro attraverso una forma mentis, un mindset in grado di adattarsi ai mutamenti e alle trasformazioni, mantenendo saldi i principi di fondo, precindendo dai meri strumenti che gli anglossassoni chiamano tool e skill. In questo senso la cultura umanistica può davvero fare la differenza.

È questo il tema centrale del libro del giornalista Miska Ruggeri, intitolato Giù le mani dal Liceo Classico, edito da Book Time.

La presentazione del volume si terrà nei locali di Strange Office, in via Roma, all'Aquila, il 28 dicembre, a partire dalle 18.30.

L'evento, organizzato dall'associazione L'Aquila che rinasce, in collaborazione con la neo associazione universitaria, Eolo, è inserito nel calendario di Onda d'innovazione 2017 e sostenuto dalla Fondazione Carispaq.

Con l'autore dialogheranno il presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani, il giornalista Salvatore Santangelo, per Strange Office Riccardo Cicerone, Andrea Taurino, il giornalista Alessandro Rico, per Eolo Alessandro Maccarone e Gianlorenzo Aloisi.

All'appuntamento seguirà aperitivo d'auguri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui