LISTE D'ATTESA E NO A SUPERTICKET: BRACCO-LICHERI, ''REGIONE ABRUZZO PARLI''

Pubblicazione: 30 marzo 2018 alle ore 11:41

Leandro Bracco

PESCARA - "Allo smantellamento della sanità pubblica in favore di quella privata occorre rispondere in tempi rapidi con una chiara e netta inversione di rotta".

Così in un comunicato congiunto Leandro Bracco e Daniele Licheri, rispettivamente consigliere regionale e segretario di Sinistra italiana Abruzzo sul tema del diritto alla salute e l'ultima iniziativa messa in campo da Cgil, Cisl e Uil insieme alle federazioni dei pensionati e del pubblico impiego. 

"Intendiamo esprimere il nostro pieno appoggio alla piattaforma sindacale sulla sanità e alla petizione popolare indirizzata alla Regione Abruzzo - proseguono Bracco e Licheri - L'abolizione dell'odioso superticket insieme ad un piano operativo per ridurre le interminabili liste d'attesa rappresentano delle priorità per i cittadini e dovrebbero essere tra le principali preoccupazioni amministrative di una giunta che si dice di centrosinistra". 

"In Abruzzo sono in tanti dopo la recente tornata elettorale a tessere le lodi del modello Lazio e delle pratiche di governo della Giunta Zingaretti ma in pochi ricordano - precisano poi - che tra i provvedimenti più popolari vi è stata proprio l'abolizione del superticket a partire dal gennaio del 2017 e anche il Lazio viene da una lunga stagione di commissariamento".

"Con le nostre sezioni territoriali - concludono i rappresentanti di Sinistra italiana - appoggeremo la campagna di firme dei sindacati e ci impegniamo in consiglio regionale per portare avanti le loro istanze".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui