LITIGA CON AMICA IN BAR E LA MINACCIA CON PISTOLA A GAS, DENUNCIATO

Pubblicazione: 14 marzo 2019 alle ore 10:14

Una gazzella dei carabinieri

PESCARA - Ha diffuso il panico brandendo una pistola, che poi si è rivelata a gas ma priva del tappo rosso e fedele riproduzione di una Walther Cp99, nella notte in un bar di Pescara al termine di una lite con un'amica.

Per questo un uomo di 47 anni con precedenti di polizia, è stato fermato e denunciato dai carabinieri.

I militari sono intervenuti dopo una segnalazione e, dopo aver ricostruito la vicenda, hanno capito che l'esagitato poco prima aveva litigato con la donna, una 39 enne di origini cubane, estraendo l'arma e puntandogliela contro ha pronunciato frasi del tipo "ti sparo".

L'uomo deve ora rispondere di minaccia aggravata.

I carabinieri hanno sequestrato la pistola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui