LORENZO CRESPI RACCONTA LA LOVE STORY SEGRETA CON ANTONELLA CLERICI

Pubblicazione: 06 febbraio 2013 alle ore 11:37

Lorenzo Crespi e Antonella Clerici

MILANO - "Non mi va di passare per il toy-boy di Antonella e per quello che sfascia le famiglie", Lorenzo Crespi racconta a Diva e donna la sua relazione segreta con Antonella Clerici: "Ci siamo incontrati nel 2012, quando ero ospite di Ti lascio una canzone. Ma all'epoca non accadde nulla. Poi nell'ottobre del mese scorso sono stato ospite di nuovo nella trasmissione e da li, ai primi di novembre, è nata la nostra relazione".

Con Eddy era finita e a quel tempo lei era impegnata con un altro uomo, Filippo, ma Lorenzo le chiede di interrompere la relazione.

Da allora i due iniziano a frequentarsi e Antonella fa spola fra Roma e Catania dove "un mio amico la andava a prendere all'aeroporto e la portava a casa mia".

Filippo però torna a farsi sentire, Antonella chiede tempo e Lorenzo interrompe la relazione: "sono stato molto preso, con lei mi sentivo finalmente parte di qualcosa e di qualcuno, dopo tutti quegli anni chiuso in casa. Avevo una persona da proteggere, una donna tutta per me, una famiglia".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui