MAGREBINO 29ENE ARRESTATO
A MILANO PER STUPRO DONNA
ADESCATA AD AVEZZANO

Pubblicazione: 09 luglio 2017 alle ore 09:26

AVEZZANO - Dopo una lunga caccia all'uomo, è stato arrestato a Milano Yassine Ghettas, pluripregiudicato 27 di origini magrebine che nel marzo scorso, si era reso colpevole ad Avezzano del reato di violenza sessuale nei confronti di una giovane tossicodipendente che aveva avvicinato nel centro cittadino mentre camminava sola di notte e, dopo aver fatto un pezzo di strada con lei, le aveva offerto di fumare crack e subito dopo usato violenza.

La malcapitata aveva denunciato l’accaduto al Commissariato di Avezzano, diretto dal vice questore Paolo Gennaccaro, che ha avviato subito le indagini, condotte dalla squadra Anticrimine, coordinata dal sostituto commissario Gaetano Del Treste e che hanno portato all’individuazione del giovane magrebino, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, che però si era dato ad immediata fuga dopo la commissione del reato lasciando il territorio abruzzese.

La violenza si è consumata nell’edificio abbandonato del liceo Pollione di Avezzano, luogo usato per lo spaccio e come dormitorio. La vittima, 30enne, aveva ai tempi dell'accaduto, problemi di alcol e droga, ed era ospite di una casa famiglia. Dopo lo stupro la donna è stata ricoverata in ospedale.

Le successive attività investigative volte al rintraccio lo stupratore sono continuate sull’intero territorio nazionale fino alla notte scorse, quando è stato catturato dal personale della Squadra Mobile di Milano che ha dato esecuzione alla misura cautelare portando l’uomo in carcere.
 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui