IN TILT CENTRALINO 115 DEL CAPOLUOGO: CROLLA UN MURO A SAN SISTO,
COMUNE ATTIVA COC. ALLAGAMENTI ANCHE A CHIETI, PESCARA E TERAMO.

MALTEMPO: TEMPORALI SU TUTTO L'ABRUZZO,
PROVINCIA DELL'AQUILA MESSA IN GINOCCHIO

Pubblicazione: 08 giugno 2018 alle ore 20:33

L'AQUILA - Strade allagate e a tratti impraticabili in diverse zone, piani terra di appartamenti e negozi inondati dall'acqua, traffico rallentato, auto incolonnate e telefoni dei Vigili del fuoco in tilt. 

La bomba d'acqua  che si è abbattuta su tutta la regione dalle prime ore ore del pomeriggio di oggi, ha causato  numerosi danni e molte difficoltà alla viabilità ordinaria. 

Piove incessantemente in tutte le province abruzzesei, ma la più colpita dall'ondata di maltempo è L'Aquila, dove la situazione si è aggravata dall'improvvisa grandinata, a seguito della quale si sono occlusi i tombini delle acque chiare facendo strabordare l'acqua in piena a tal punto da rientrare dalle finestre.

Diversi i locali, i negozi e le case invase dall'acqua, come segnalato ad Abruzzoweb da molti lettori. Particolarmente colpite da disagi San Sisto,Torretta e viale Corrado IV. Si aggrava il dissesto del manto stradale sulle arterie principali così come in quelle secondarie.

Nella frazione di San Sisto numerose abitazioni risultano inondate, tanto da richiedere l'intervento del 115; i vigili sono sul posto anche per mettere in sicurezza un muro in via delle Nocelle, crollato per il temporale.

Secondo quanto appreso dal Comando provinciale sono oltre 100 le richieste di intervento sulle quali si sta lavorando da questo pomeriggio, con non poche difficoltà. 

Attivato il centro opertaivo comunale (Coc). "Sono state allertate le associazioni di volontariato convenzionate con il Comune dell'Aquila - si legge in una nota - e sono tutt'ora sul campo insieme con uomini, mezzi e idrovore insieme agli agenti di Polizia municipale. Le criticità più evidenti sono state registrate nella zona di Pile, viale della Croce rossa, Santa Barbara". Per segnalare le emergenze è attivo il numero 0862645402.

Il maltempo ha causato rallentamenti del traffico, disagi e allagamenti anche Pescara, colpita da una forte grandinata. Decine le segnalazioni pervenute al centralino del Comando provinciale dei Vigili del fuoco che sono intervenuti sulla costa, ma soprattutto nelle aree interne. Abbondanti piogge e grandinate hanno interessato in particolare l’area di Tocco da Casauria mentre frane e smottamenti sono stati segnalati a Villa Celiera. In poco tempo le violente e abbondanti precipitazioni hanno provocato l’allagamento di scantinati, garage e negozi e danni alle colture.

Disagi e allagamenti anche nelle province di Teramo e Chieti.  

Le condizioni meteo sranno instabili anche domani, soprattutto nelle aree interne, dove sono previsti degli acquazzoni. Venti da ovest, tendenti da nord, temperature in calo di qualche grado con valori sui 12 gradi.

Il tempo dovrebbe tornare stabile entro domenica. Qualche addensamento qua e là nel corso del pomeriggio, ma con scarse possibilità di fenomeni. Ventilazione da nord est, temperature in aumento.

Anche lunedì la giornata appare buona, salvo qualche addensamento pomeridiano. Temperature in aumento per delle correnti da sud, con un aumento significativo delle temperature.

Martedì, giornata decisamente tranquilla e soprattutto molto calda. Qualche nube di passaggio nel pomeriggio, ma nulla più. Ventilazione da sud ovest nell’Aquilano, da est sulle altre provincie.

Mercoledì, la blanda ma estesa depressione presente sulla penisola Balcanica ed oltre, potrà tentare a far entrare delle correnti più fresche, ma nuovamente instabili sull’Italia.  (a.c.p.-a.cal.)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui