• Abruzzoweb sponsor

MALTEMPO: VIDEO AMATORIALE RIPRENDE DEVASTAZIONE COSTA ABRUZZESE

Pubblicazione: 10 luglio 2019 alle ore 16:59

FRANCAVILLA - Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta sulla costa adriatica abruzzese.

Auto trascinate via, gente che corre e tenta di salvare il salvabile, qualcuno arriva in ritardo e scoppia in lacrime.

Pescara è un fiume in piena: uno scenario apocalittico, "è stato come un bombardamento", raccontano i testimoni che hanno assistito alla violentissima ondata di maltempo che, tra grandine e nubifragio, ha spazzato via tutto quello che ha incontrato sulla strada.

Prima una violenta grandinata, con chicchi grandi come arance: diciotto le persone fino ad ora finite in pronto soccorso per le ferite. In ospedale anche una donna incinta, con ferite al volto e alla testa. I pazienti, apprende l'Ansa dal Pronto Soccorso, hanno riportato contusioni e ferite, principalmente al capo, e sono tutti da suturare.

La disperazione dei pescaresi è evidente: auto danneggiate, parabrezza e vetri infranti, tetti divelti. Numerosi i disagi per la circolazione anche nell'entroterra. 

E dopo la violenta grandinata che ha provocato danni e feriti, è andato in scena il nubifragio, ovunque si registrano allagamenti. Strade ridotte a fiumi in più punti, in pieno centro acqua fino a 10cm. 

Disagi alla viabilità. In tilt i centralini dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale, che stanno gestendo le numerose richieste di intervento. Ai colli si è creata una frattura nel manto stradale e il sindaco, Carlo Masci, ha attivato la somma urgenza per il ripristino.

A Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, i cittadini hanno girato dei video con i propri telefonini per testimoniare i danni causati dall'eccezionale grandinata, accompagnata da pioggia e forti raffiche di vento.

Il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani, ha annunciato l’apertura del Coc (Centro Operativo Comunale) e ha specificato che è in corso la richiesta dello “stato di calamità”.

In particolare, per quanto riguarda emergenze e segnalazioni, il primo cittadino ha specificato che il centralino del Comune risulta in tilt. Per eventuali segnalazioni di difficoltà o criticità il sindaco Luciani ha fornito un numero di telefono al quale effettuare le chiamate: 3291712325.

Per quanto concerne la situazione relativa alla viabilità, al momento tutti i sottopassi presenti sul territorio francavillese risultano chiusi, e a tal proposito il sindaco ha invitato la popolazione, nei limiti del possibile, a non mettersi alla guida, e di agire con la massima prudenza. I danni hanno inoltre riguardato, tra gli altri, le auto, i tetti delle case, i vetri, e gli edifici pubblici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui