• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

MARTINA, LA MISS SOLDATESSA CHE AMA LE INDAGINI E LO SHOPPING

Pubblicazione: 28 novembre 2010 alle ore 20:43

di

AVEZZANO - Arriva la miss con le stellette. È il turno di Martina Di Giulio, studentessa di 18 anni. In un pomeriggio freddissimo di fine novembre la si incontra nel pub Studio54, in passato Moscardino ed Extrà.

Il nuovo stile del locale lo rende più giovanile e dinamico come questa miss, scelto da migliaia di giovani nelle notti dei week-end di Avezzano.

Si resta colpiti dal sorriso di Martina, che, entrando nel pub con il solito ritardo delle donne e accompagnata dai suoi due amici, Giuseppe e Valerio, porta con sé parecchi abiti e accessori che indosserà nello shooting.

GUARDA LA FOTOGALLERIA

Ciao Martina, è ora di iniziare con le foto, ma nel frattempo parla un po’ di te.

Intanto grazie della proposta, non sono molto incline a farmi fotografare ma non ho potuto resistere. Ho appena compiuto diciotto anni, sono nata all’Aquila, ma abito in un piccolo paesino della piana del Fucino, Forme. Attualmente sono studentessa, frequento l’ultimo anno del liceo Classico.

Della tua famiglia che racconti?

È piccola ma... Ben gestita. Il nostro rapporto è abbastanza buono, soprattutto con mia sorella, Anna Lucia, studentessa ventenne di Farmacia a Roma, e con mio padre Nello. Lui, purtroppo, spesso non c’è a casa visto che ha un’impresa edile, ma è proprio con lui che ho un rapporto bellissimo d’affetto e di amicizia.

Adoro anche mia madre, Angela Maria, che, non avendo lavoro e stando sempre con noi a casa, ha il ruolo scomodo di educatrice e controllore. Con lei infatti spesso si discute, ma rimane comunque un profondo affetto che ci lega.

È bello sentirti così entusiasta della tua famiglia.

Sì e riconosco di essere straviziata da papà, non mi fa mancare nulla, super coccolata e fortunatamente si fida profondamente di me. E se non bastasse non è nemmeno geloso come molti altri genitori lo sono per le figlie.

Cosa prevedi e sogni per il tuo futuro?

Finiti gli studi vorrei tentare la carriera militare, sono affascinata da questo settore. È un lavoro duro e spesso rischioso ma non so, mi piacerebbe. Magari tenterei qualche anno nell’esercito, ma poi passerei ai carabinieri, proprio perché affascinata dalle indagini e dal loro lavoro.

E se non dovessi riuscire nel tuo progetto?

Cercherei sicuramente di rimanere nello stesso ambito quindi vorrei studiare criminologia o qualcosa di affine.

Se dovessi scegliere tra la famiglia e la carriera, cosa sceglieresti?

Senza dubbio la carriera e dico questo non perché non tenga a una famiglia, anzi, è una cosa fondamentale nella vita di tutti. Cercherei un compromesso, un modo di far coincidere le due cose facendomi seguire comunque da mio marito e dai miei futuribili figli.

Quali sono le tue passioni?

Amo uscire con gli amici, stare in loro compagnia, parlare e scherzare. Penso che sia uno dei modi migliori per rilassarsi e allargare le proprie vedute. Il dialogo è importantissimo, ancor più lo è il confronto. Amo poi ballare, ascoltare musica e fare shopping. Purtroppo un po’ meno studiare.

Quali sono i tuoi cantanti preferiti?

Stranamente amo Raf, non è proprio uno dei più grandi dello scenario musicale italiano e ha avuto l’apice nella carriera parecchi anni fa, ma adoro i suoi testi e il suo modo di comunicare.

Un altro mio idolo è Laura Pausini alla quale in moltissimi mi dicono di somigliare e sinceramente non so se prenderlo come complimento oppure no!

Sei nel pieno della giovinezza e a giudicare dal tuo aspetto fisico avrai quindi una lunghissima lista di spasimanti. Sei attualmente fidanzata?

Direi proprio di no. Esco da un paio di storie abbastanza sentite e importanti, per quanto lo possano essere a diciott’anni, dalle quali sto ancora cercando di riprendermi, finite purtroppo per volere dei miei ex. Diciamo che le nostre aspirazioni, i nostri ritmi e passioni non erano gli stessi e così è finita.

E ora sei in cerca di un nuovo amore?

Attualmente la mia filosofia di vita è ben diversa quindi quel che viene viene! Se capita, bene, altrimenti sto bene così!

Nella moda come ti trovi?

Non è mai stato un mio pallino, anzi, ho sempre rifiutato le molte proposte che ho ricevuto. Non so perché. Forse non mi ritengo all’altezza e molta differenza la fa la mia poca propensione al mostrarmi o mettermi al centro dell’attenzione. Non sono timida, ma non mi piace essere protagonista. Magari è una modo di pensare di questo periodo di vita, in futuro chissà, magari cambio opinione. Se dovessi capire che sono adatta, magari un pensierino ce lo faccio!

Ti hanno mai contattato da concorsi di bellezza?

Tantissime volte e matematicamente ho rifiutato. Non solo perché ho poca stima di me, ma anche perché ho pochissima fiducia nei concorsi e nel meccanismo che c’è dietro tutto questo mondo. Ho assistito personalmente svariate volte, e anche a discapito di mie conoscenti, a giudizi poco oggettivi da parte delle giurie. Ritengo i concorsi abbastanza artefatti e senza senso, una mera perdita di tempo e purtroppo vedo sempre più che non portano a nulla se non a vedere le ingiustizie intorno a noi.

Nel vasto campo della moda non c’è proprio nulla che ti piacerebbe fare?

Sono fortemente incuriosita nella moda, di certo non dalle passerelle, per le quali non mi ritengo proprio all’altezza per centimetri mancanti. Mi piacerebbe indossare abiti da sposa o abbigliamento casual che magari rispecchiano maggiormente il mio spirito allegro e sbarazzino. Di certo non posare per foto in costume.

La tua invidiabile forma fisica la mantieni con molto sport?

Veramente no. Durante tutto l’anno si contano sulla punta delle dita di una mano le volte che mi dedico allo sport. Di tanto in tanto faccio un po’ di equitazione in estate e un po’ di sci in inverno, ma solo come passatempo.

Il tuo motto?

Più dai e meno ricevi. Di sicuro questo mio modo di pensare arriva dalle recentissime delusioni d’amore e altre brutte esperienze ricevute da amiche. Ora ho cambiato modo di vivere e di concepire i rapporti. Ho iniziato a dare meno cercando di ricevere qualcosa in più. Un po’ di sano egoismo non guasta mai nella vita. Ho imparato a essere cauta, insomma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

    Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui