MASSA D'ALBE: PARTE FESTIV'ALBA IL 9 LUGLIO CON CONCERTO 'LA VAGHEZZA'

Pubblicazione: 06 luglio 2017 alle ore 12:31

MASSA D'ALBE - Il 9 luglio si alzerà il sipario sulla prima edizione di 'Festiv’Alba' organizzata a Massa d'Albe (L'Aquila).

Si tratta di un evento a carattere musicale e cinematografico, fortemente voluto dall’associazione Harmonia Novissima, in collaborazione con il ministero per i Beni e Attività Culturali e del Turismo,  la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo e il Polo Museale dell’Abruzzo.

Si articolerà in ben 13 eventi che spazieranno dalla musica jazz a quella contemporanea, fino a arrivare all’evento clou del 10 agosto rappresentato dall’esibizione di Angelo Branduardi.

Non solo musica, però, ma anche 4 serate dedicate al cinema d’autore in cui verranno proiettate le pellicole di grandi registi come Mario Monicelli, Pierpaolo Pasolini, Ettore Scola e Pappi Corsicato, curate direttamente dall’Istituto cinematografico dell’Aquila La Lanterna Magica.

Si partirà domenica 9, quando l’onore di tagliare i nastri di partenza spetterà all’ensemble La Vaghezza che proporrà lo show 'Se L'aura spira - Concerto di musica del '600 italiano'.

All’interno dell’affascinante chiesa medievale di San Pietro in Alba Fucens si esibirà il gruppo, composto da Mayah Kadish al violino, Victoria Melik al violino, Anastasia Baraviera al violoncello, Marco Crosetto al clavicembalo e Gianluca Geremia al liuto.

"Organizzare questa prima edizione di Festiv’Alba è stato molto faticoso ma anche entusiasmante - ha dichiarato il maestro Massimo Coccia, direttore artistico della manifestazione - avere a disposizione una location come quella di Alba Fucens è motivo d’orgoglio per Harmonia Novissima e per tutti gli artisti che si esibiranno.

"Infatti - ha aggiunto in conclusione - non appena abbiamo proposto questa splendida cornice ricca di storia e fascino, abbiamo immediatamente colto la loro grande gioia". 

"Come presidente di Harmonia Novissima mi sento di sottolineare i prezzi della manifestazione - ha affermato Giuseppe 'Pino' Franceschini - la nostra politica, infatti, è quella di far avvicinare giovani e appassionati tutti alla musica, sia essa contemporanea o seicentesca".

"Ma non solo - ha aggiunto in conclusione - chi lo desidera potrà usufruire, a partire dalle 20, di un aperitivo cenato al costo di 5 euro, presso i bar Le Antiche Mura o L'Anfiteatro. Nostro ulteriore obiettivo è creare un ambiente di condivisione e amicizia".

Alle parole di Coccia e Franceschini fanno eco quello di Giancarlo Zappacosta, direttore area Turismo e cultura della Regione Abruzzo: "Alba Fucens è il luogo dell'anima di tutta la Marsica ed eventi come questo Festival danno lustro all'intera regione. Come regione Abruzzo siamo orgogliosi e lieti di collaborare alla riuscita di questa bellissima manifestazione".

Il costo dei biglietti è di 5 euro l'intero e 2 il ridotto, per gli under 25 e over 65, gli abbonati al teatro dei Marsi, residenti di Massa d'Albe, operatori e ospiti di strutture turistiche della Marsica, soci Cral aziendali e dipendenti delle aziende partner del festival

Per informazioni e prenotazioni  possibile contattare i numeri 3920482900 e 3299283147.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui