• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

MASTERPLAN: LA SUPERSTRADA DEL LIRI ESCLUSA, BRACCO INTERROGA GIUNTA

Pubblicazione: 20 marzo 2017 alle ore 16:45

Leandro Bracco

L'AQUILA - Il consigliere regionale di Sinistra italiana Leandro Bracco ha depositato un'interpellanza per chiedere che venga finanziata la manutenzione della superstrada del Liri.

Secondo Bracco è da tempo che la politica regionale annuncia interventi per questa arteria senza aver operato nulla di concreto.

“Nell’agosto 2015 - dice Bracco - la Giunta regionale riunita in seduta straordinaria ad Avezzano alla presenza dei sindaci della Valle Roveto e di numerosi esponenti economici della Marsica, dichiarò che gli interventi di manutenzione della Superstrada del Liri sarebbero stati inseriti al primo posto del Masterplan Regionale".

"Era un intervento importante e necessario - precisa Bracco - visto che la superstrada del Liri ha un transito giornaliero di circa 14.000 veicoli al giorno e che la stessa è stata più volte scenario di incidenti a volte anche mortali, motivo per il quale viene considerata una delle arterie più pericolose del centro Italia”.

Secondo Bracco è il tempo di passare dagli annunci ai fatti “anche perché la Regione Abruzzo ha di recente approvato in via definitiva il Masterplan che prevede il finanziamento di 77 opere pubbliche, ma le opere di messa in sicurezza e manutenzione della superstrada del Liri non vi risultano essere inserite".

Per fugare ogni dubbio Bracco lo chiederà direttamente alla Giunta regionale.

“Voglio sapere quali siano le iniziative intraprese o che si intende intraprendere al fine di migliorare le condizioni di sicurezza della Superstrada del Liri - annuncia - e se non si ritenga necessaria una riflessione più ampia da parte dell’esecutivo stesso sulle reali condizioni in cui versano le aree interne dell’Abruzzo che non vengono considerate con la giusta attenzione che meriterebbero, considerate anche le criticità emerse con i recenti accadimenti atmosferici”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui