LA VENDITA AL DETTAGLIO DELLA SOSTANZA AVREBBE FRUTTATO UN MILIONE DI EURO

MAXI PIANTAGIONE DI MARIJUANA SCOPERTA NELLLA VAL DI SANGRO

Pubblicazione: 01 settembre 2018 alle ore 16:33

MOZZAGROGNA - Una maxi piantagione di marijuana è stata scoperta dalla Guardia di Finanza in Val di Sangro, nel comune di Mozzagrogna (Chieti).

I militari della sezione aerea del Reparto operativo aeronavale di Pescara, durante un controllo mirato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti, hanno individuato un terreno di un ettaro all'interno del quale circa mille metri quadrati erano stati destinati alla coltivazione della canapa indiana.

Sorvolando l'area, in contrada Castel di Sette, l'occhio degli elicotteristi ha individuato la piantagione e, con l'ausilio di uomini a terra del Comando provinciale di Chieti, tra la fittissima vegetazione sono state rinvenute 180 piante alte circa 2 metri, legate a pali di sostegno e occultate da teli ombreggianti con un organizzato impianto di irrigazione e di coltura stagionale.

Allo stato - informano in una nota le fiamme gialle - sono ancora in corso accertamenti finalizzati all’individuazione dei responsabili delle violazioni dell’articolo 17 (assenza autorizzazione) e 73 (produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope) del Dpr309/90.

Elementi acquisiti sul posto fanno ritenere plausibile la presenza di una organizzazione criminale ben strutturata dedita allo spaccio di stupefacenti.

Approssimativamente la perdita economica per la vendita al dettaglio della sostanza ritrovata si aggira intorno al milione di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui