• Abruzzoweb sponsor

MAXXI: MUSEO COMPIE DIECI ANNI ''FESTEGGIAMO CON APERTURA SEDE A L'AQUILA''

Pubblicazione: 06 febbraio 2020 alle ore 15:31

L'AQUILA - Oltre 3,3 milioni di visitatori in 10 anni, incassi per 12,7 milioni di euro di incasso da biglietteria (+14% nel 2019), quasi 15 mila abbonamenti, la collezione passata da 235 a 531 opere, 14 allestimenti della collezione, 106 mostre. Sono solo alcuni dei numeri del Maxxi , il museo delle arti e dell'architettura del XXI secolo che oggi compie i suoi primi 10 anni e si avvia a vivere la sfida di una nuova sede nel centro storico dell'Aquila ferita dal terremoto, che sarà inaugurata il 31 marzo e aperta al pubblico dal 21 di giugno.

"Dieci anni in cui siamo stati laboratorio di creatività e di sfide, luogo non elitario, poroso alle idee e ai sentimenti degli artisti, alla ricerca", sottolinea con orgoglio la presidente Giovanna Melandri.

Accanto a lei, nella sala conferenze del grande edificio progettato da Zaha Hadid ed inaugurato a maggio 2010, il ministro della cultura Dario Franceschini "L'idea di dare vita a questa istituzione è stata lungimirante", afferma.

E' stato lui, appena tornato al Collegio romano nel settembre 2019 a ripristinare al museo romano i fondi che il governo giallo verde aveva tagliato.

E nel milleproroghe, anticipa Melandri, ci sono fondi in più soprattutto per il 2020 per l'acquisizione delle opere: "Va fatto un investimento sulla creatività contemporanea - sottolinea il ministro ricordando che nella riforma andata in vigore ieri - è stata istituita una direzione generale interamente dedicata a questo settore".

Quanto al Maxxi: "Continueremo a supportare il museo che ha accompagnato e accettato l'idea di aprire una sede all'Aquila e può darsi che in prospettiva al museo romano chiederemo anche altro". Parole, commenta Melandri, "che per noi sono il modo migliore per festeggiare il nostro compleanno, siamo prontissimi ad accogliere altre sfide". Al ministro un ringraziamento pubblico per i fondi; "ha corretto un taglio doloroso" per il futuro, dice, l'auspicio è di poter contare sulla "continuità" di finanziamenti pubblici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui