MEDICINA: ORTU, ''PROGRAMMARE NUMERO MEDICI DI CUI ABBIAMO BISOGNO''

Pubblicazione: 17 ottobre 2018 alle ore 11:56

L'AQUILA - "Il numero chiuso come il numero aperto è un sistema inutile, serve programmare su un arco temporale di dieci anni il numero di medici di cui abbiamo bisogno". 

Così in una nota il presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi della provincia dell'Aquila, Maurizio Ortu, sul caos nazionale sull'abolizione del numero chiuso. 

"È inutile accogliere tutti alla facoltà di Medicina e non avere, dopo sei anni, la possibilità di farli lavorare né di farli iscrivere alla specialistica. Si creerebbero solo delle illusioni. Bisogna prevedere di anno in anno il numero che occorre. Si può fare. Basta un tavolo tra ministero, Regioni ed Ordini professionali - continua Ortu - non solo, è fondamentale aumentare o diminuire, di conseguenza, anche l'accesso ai corsi di specializzazione altrimenti rischiamo di avere migliaia di medici laureati senza lavoro. In Italia è possibile prevedere il mercato; questo sarebbe un utilizzo intelligente della selezione per l'accesso alla facoltà. Si tratta - conclude Ortu - di un discorso programmatico, non politico". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

MEDICINA: ABOLITO NUMERO CHIUSO, ANZI NO, ''E' OBIETTIVO MEDIO TERMINE''

ROMA - "Si abolisce il numero chiuso nelle Facoltà di Medicina, permettendo così a tutti di poter accedere agli studi".  È quanto annunciato al termine del Consiglio dei Ministri di ieri tra le norme del disegno di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui