MENINGITE: POCHI MIGLIORAMENTI DEI CASI
AQUILANI, DONNA RISCHIA ANCORA LA VITA

Pubblicazione: 06 gennaio 2017 alle ore 18:41

AVEZZANO - Qualche buona notizia, ma ancora non scampato pericolo, per i due casi abruzzesi di meningite nell’Aquilano.

AVEZZANO: VITA ANCORA IN PERICOLO

Sono lievemente migliorate le condizioni della donna marsicana di 51 anni, ricoverata da mercoledì scorso nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Avezzano, per una forma piuttosto rara ma non contagiosa di meningite, la listeria monocytogenes.

La paziente, assistita dall’équipe guidata dal dottor Maurizio Paoloni, resta in prognosi riservata e tuttora in pericolo di morte e viene trattata con terapia antibiotica.

Tra i piccoli segnali positivi, rispetto alla giornata di ieri, c’è al momento un calo dei valori della febbre.

Le condizioni restano, però, molto gravi e dunque i medici mantengono una posizione di grande prudenza sull’evoluzione del quadro clinico.

Gli specialisti ribadiscono che la forma di meningite da cui è affetta la donna non è contagiosa.

SULMONA: CONDIZIONI STAZIONARIE

Restano stazionarie, rispetto a ieri, le condizioni dell’uomo di 84 anni ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Sulmona (L’Aquila) dal 28 dicembre scorso, per una meningite pneumococcica, una forma non contagiosa.

Il paziente resta in prognosi riservata: persiste l’infezione e lo stato febbrile ma respira in modo autonomo ed è cosciente. Proseguono i trattamenti terapeutici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui