• Abruzzoweb sponsor

MERCE CONTRAFFATTA: ABUSIVI SI RIBELLANO, AGENTE SI DIFENDE CON SPRAY AL PEPERONCINO

Pubblicazione: 10 agosto 2019 alle ore 16:22

MONTESILVANO - Sequestrate trenta paia di scarpe di noti marchi di moda, palesemente falsi.

Ne è nata una colluttazione con i venditori abusivi, che hanno reagito al sequestro con una violenta aggressione, tanto da spingere un agente ad usare lo spray al peperoncino.

Questo il bilancio dell'attività di controllo che questa mattina, a Montesilvano, ha visto impegnati agenti della Polizia Municipale e il personale della Guardia Costiera che hanno pattugliato il tratto di arenile compreso fra viale Europa ed il polo alberghiero in un servizio anti-abusivismo e anti-contraffazione.

Presente anche il consigliere comunale delegato, Marco Forconi.

La merce sequestrata non era esposta sulla battigia ma era ben nascosta sotto il pontile del Fosso Cavatone e il consigliere Forconi, ha prontamente richiamato l'attenzione della pattuglia.

All'arrivo, tre cittadini extracomunitari hanno reagito con violenza, brandendo un oggetto contundente, sia nei confronti del consigliere che di un agente della Polizia Municipale.

Quest'ultimo, resosi conto del grave pericolo, ha estratto ed usato spray al peperoncino in sua dotazione, costringendo gli aggressori ad una fuga spericolata nei cunicoli del Fosso.

È stato richiesto l'intervento di una gazzella dei carabinieri ma, nonostante le segnalazioni dei cittadini, sono state prese le tracce dei fuggitivi all'interno del canale di scarico delle acque non trattate.

"Il blitz di stamane - spiega Forconi - conferma che alle spalle del commercio ambulante irregolare esiste una organizzazione criminale dedita allo sfruttamento di connazionali, con tanto di sentinelle in grado di allertare, in tempo reale, tutti coloro che operano sotto l'ala protettiva di un dato clan".

"È importante sottolineare, infatti, che il ricavato delle vendite di questi prodotti, spesso nocivi per la salute, vengono reinvestiti in un mercato più ampio, come quello del traffico di droghe leggere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui