METEO ABRUZZO: TEMPORALI E CALO DELLE TEMPERATURE, MIGLIORA NEL WEEK-END

Pubblicazione: 13 settembre 2018 alle ore 17:30

Nel corso dei prossimi due giorni una linea di instabilità legata alla modesta saccatura in quota (presente attualmente sulla penisola Iberica) sarà responsabile di un tempo più variabile ed instabile in particolar modo lungo i rilievi Appenninici e le zone interne della nostra Regione, dove saranno possibili rovesci a carattere temporalesco.

Come spiega il meteorologo Angelo Ruggieri, infatti, "il promontorio subtropicale in quota di matrice nord africana raggiungerà oggi il suo fulgore, con temperature in ulteriore aumento. A seguire, l'anticiclone subirà un parziale cedimento per l’approssimarsi di una modesta ondulazione ciclonica".

Nulla di preoccupante secondo l'esperto: "Nel corso del fine settimana questa debole perturbazione abbandonerà l'Italia rapidamente, lasciando spazio ad un miglioramento delle condizioni meteorologiche. Residui episodi di instabilità potranno interessare principalmente le aree interne e montuose".

Giovedì: l'anticiclone delle Azzorre che ha caratterizzato il tempo degli ultimi giorni su gran parte della Penisola subirà un primo parziale cedimento sul suo bordo nord-occidentale, sotto la spinta del flusso atlantico. La giornata odierna risulterà infatti contraddistinta da una diffusa nuvolosità sulle regioni del medio versante adriatico, per la presenza di nubi medio-alte; cieli spesso coperti fin sulle coste, con qualche goccia di pioggia sui rilievi attesa nel corso del pomeriggio. Venti in intensificazione dai quadranti occidentali in quota, di direzione variabile in pianura e lungo le coste. Temperature in lieve diminuzione, ma comunque ancora superiori alle medie del periodo. 

Venerdì: giornata contraddistinta da diffusa variabilità sulle regioni del medio versante adriatico a seguito del passaggio di un blando fronte perturbato oltralpe. Nel corso del pomeriggio sarà possibile la formazione di locali acquazzoni o temporali sui rilievi interni; pressoché asciutto invece sui fondovalle e le zone costiere. Temperature stabili. Mare quasi calmo.

Sabato: un vasto campo di alta pressione protegge l'Europa centro-meridionale e l'Italia favorendo tempo stabile e in prevalenza soleggiato o poco nuvoloso anche sul medio versante adriatico. Faranno eccezione alcuni disturbi pomeridiani lungo la dorsale appenninica, dove sarà possibile qualche isolato fenomeno in esaurimento serale. Temperature senza variazioni di rilievo.

Domenica: la pressione cede rapidamente determinando un peggioramento pomeridiano, con deboli piogge in esaurimento serale con ampie schiarite. Nello specifico sui litorali giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino; sulle subappenninche nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Rasserena in serata; su massicci centrali e sull'Appennino occidentale nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata. Temperature in generale stabili, con estremi di 20 gradi e punte di 27. Venti molto deboli settentrionali in attenuazione; molto deboli settentrionali in quota. Mare poco mosso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui