MIGRANTI FATTI SCENDERE DA BUS TUA: SINISTRA ITALIANA ''FATTO GRAVE''

Pubblicazione: 08 ottobre 2017 alle ore 16:52

TERAMO "Riteniamo inaccettabile che nel solco del sentimento di reazione che emerge in questi tempi sul tema degli immigrati si aggiungano questi episodi discriminatori e lontani dai principi di uguaglianza e solidarietà scolpiti nella nostra Costituzione repubblicana"
Questo il commento di Stefano Ciccantelli , segretario federale Sinistra italiana Teramo, e Daniele
Licheri, segretario regionale SI Abruzzo, in merito alla vicenda denunciata da una cittadina teramana sul gruppo di ragazzi migranti, Oospiti di un centro di accoglienza, che pur muniti di titolo di viaggio, sono stati fatti scendere dalla corsa Teramo - Valle Castellana il 6 ottobre scorso.

"Sull'accaduto specifico riteniamo debole la risposta della societa' regionale dei trasporti Tua, che chiama in causa il problema del sovraffollamento della fascia oraria studentesca e anzi rilanciano su questo tema la necessità di un ampliamento delle corse e del trasporto pubblico.

"Ci auspichiamo una verifica interna seria e non d'ufficio per identificare le responsabilità di un fatto così grave e ci riserviamo la possibilità di agire a livello istituzionale con i nostri rappresentanti nazionali e regionali".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui