MIGRANTI: NUOVI ARRIVI ANCHE IN ABRUZZO, PROTESTA IL SINDACO DI SAN SALVO

Pubblicazione: 15 luglio 2017 alle ore 09:38

SAN SALVO - Il prefetto di Chieti, Antonio Corona, ha previsto tra oggi e domani l'arrivo di una cinquantina di migranti a San Salvo (Chieti).

Il sindaco, Tiziana Magnacca, che in più occasioni aveva ribadito la sua contrarietà a questa ipotesi, ha convocato per stamattina alle 10 una conferenza stampa davanti alla struttura d'accoglienza, che sorge nei pressi di un centro commerciale, invitando a partecipare anche sindaci e amministratori locali contrari a questa decisione.

"In piena stagione estiva - dichiara il sindaco - il governo ha dimostrato di essere sordo alle nostre ragioni di opportunità di accogliere i migranti in un'area industriale, commerciale a pochi passi dal mare. Il prefetto Corona ha evidenziato come la provincia di Chieti è in piena emergenza e che San Salvo deve fare la sua parte".

Il sindaco ribadisce le ragioni del proprio dissenso per una decisione che non contribuisce a sostenere l'economia del territorio.

"Non possono ricadere sugli enti locali i problemi dell'accoglienza con possibili aspetti di ordine pubblico che non devono essere sottovalutati", conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui