MIGRANTI: PESCARA, DI PIETRANTONIO (PD) CHIEDE DI NON OSPITARLI A RANCITELLI

Pubblicazione: 05 luglio 2017 alle ore 12:02

PESCARA - Il segretario del Partito democratico di Pescara, Moreno Di Pietrantonio, ha scritto al sindaco e al prefetto per chiedere di trovare un’altra collocazione ai circa 50 profughi che dovrebbero essere ospitati nella zona di Rancitelli.

Di Pietrantonio spiega che i residenti attorno alla zona del cosiddetto Ferro di Cavallo, già devono fare i conti con problematiche, non di rado, di microcriminalità e di spaccio e, con l’arrivo dei profughi che dovrebbero essere ospitati in una palazzina della zona, si troverebbero a dover gestire un’altra situazione non semplice.

Per questo, spiega Di Pietrantonio, non si è contro l’accoglienza degli immigrati, semplicemente si chiede di ospitarli in un’altra zona di Pescara  per non creare una ulteriore emergenza sociale.

Di Pietrantonio si fa portavoce dei residenti della zona già alle prese con situazioni difficili e di degrado che interessano la zona in questione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui