MIGRANTI: VALENTINETTI, ''CON INTEGRAZIONE MENO PERICOLI''

Pubblicazione: 05 luglio 2017 alle ore 13:35

Tommaso Valentinetti

PESCARA - "Siamo di fronte ad una svolta epocale, che lo vogliamo o no. Fa parte di una lettura della storia che con intelligenza dobbiamo fare. La storia, se la leggiamo, è piena di migrazioni dei popoli, a volte con situazioni traumatiche, altre con situazioni positive. L'obiettivo deve essere dare possibilità di vita e di sviluppo a tutti. Bisogna integrare tutto ciò che è integrabile perché solo con l'integrazione diminuisce il pericolo".

Così l'arcivescovo metropolita di Pescara-Penne, monsignor Tommaso Valentinetti, nel corso dell'inaugurazione della 'Casa della solidarietà' a Montesilvano.

Nel corso della presentazione della nuova struttura, realizzata da Comune di Montesilvano e Caritas Diocesana, il vescovo ha detto che "la Caritas fa quello che può, ma abbiamo bisogno di collaborazione, come avvenuto in questo caso. Cerchiamo di dare risposte alle emergenze, alle questioni difficili che si creano. Operiamo sia per risolvere i problemi dei nostri concittadini italiani sia per le emergenze che arrivano sul nostro territorio".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui