• Abruzzoweb sponsor

MILLEPROROGHE: FDI, ''BENE VIA LIBERA SMALTIMENTO MACERIE SISMA''

Pubblicazione: 13 febbraio 2020 alle ore 12:50

ROMA - "Siamo lieti che il governo Conte con l'approvazione dell'emendamento che riassorbe quello di FDI, abbia accolto le nostre istanze in materia di smaltimento delle macerie. Nei testi licenziati a dicembre dalle Camere era stata infatti inserita la proroga temporale dello stato di emergenza post - sisma e, contestualmente, prorogato anche il termine per la raccolta e lo smaltimento delle macerie, ma incredibilmente non era stato previsto il rinnovo della concessione per la gestione dei siti temporanei in cui le macerie vengono lavorate e recuperate. In pratica, le macerie si potevano raccogliere ma non si potevano trattare, con la conseguenza che le Regioni Marche e Umbria si sono trovate costrette a sospendere il servizio e a trovare soluzioni tampone. Grazie alle numerose iniziative intraprese da Fratelli d'Italia per chiedere la risoluzione del problema, il Governo si è visto costretto a correggere le norme. E intanto però si è perso altro tempo per la ricostruzione". 

Lo dichiarano in una nota congiunta i deputati di Fratelli d'Italia Francesco Acquaroli, Emanuele Prisco e Paolo Trancassini. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui