• Abruzzoweb sponsor

MILLEPROROGHE, M5S: 'CON EMENDAMENTO SCONGIURIAMO CHIUSURA OSPEDALI PENNE E POPOLI'

Pubblicazione: 13 febbraio 2020 alle ore 11:42

PESCARA - “Oggi, durante la votazione in Commissione Affari Costituzionali alla Camera, è stato approvato un mio emendamento grazie al quale viene prorogata, di un ulteriore anno, la deroga alla riorganizzazione ospedaliera prevista dal famigerato decreto Lorenzin. Ciò significa che grazie a questo gli ospedali di Penne e Popoli – così come altri ospedali che si trovano nel cratere sismico del Centro Italia, potranno evitare la chiusura o il declassamento. Il provvedimento, infatti, consente alla Regione Abruzzo di derogare a quanto previsto dal decreto Lorenzin sulla riorganizzazione ospedaliera, in particolare per quanto riguarda le strutture che si trovano a 30 chilometri dai Comuni all’interno del cosiddetto ‘cratere sismico’ del Centro Italia. La deroga sarà fino al 30 aprile 2022, ora la Regione ha ancora più tempo per salvare l’ospedale e garantire un servizio sanitario ai cittadini dell’aerea interessata”.

Così, in una nota, il portavoce del MoVimento 5 Stelle Andrea Colletti, primo firmatario dell’emendamento approvato a Montecitorio. 

"Fino ad oggi, nonostante la Regione Abruzzo avesse già la possibilità di scongiurare autonomamente il declassamento degli ospedali di Penne e Popoli, grazie sempre ad un mio emendamento, nulla è stato fatto. Ora si spera che la Regione Abruzzo non accampi più scuse. A differenza di chi abbandona la aree interne favorendone lo spopolamento, il Movimento 5 Stelle si impegna a beneficio di tutti i territori".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui