• Abruzzoweb sponsor

MINACCIA DI MORTE L'AMANTE, POLIZIOTTO MARSICANO DENUNCIATO

Pubblicazione: 07 febbraio 2019 alle ore 10:49

AVEZZANO - La paura è scattata quando ha saputo dell'ennesimo caso di cronaca avvenuto a Vercelli: un uomo ha speronato e dato alle fiamme l'automobile su cui si trovava l'ex compagna, ridotta in fin di vita.

L'orrore della notizia rimbalza anche nella Marsica e così, come riporta Il Centro, una 48enne ha trovato il coraggio e si è presentata in una caserma dei carabinieri per denunciare l'amante. 

L'uomo, un agente di polizia in servizio in provincia, l'ha minacciata di morte, dicendole che l'avrebbe ammazzata se avesse rivelato alla moglie della loro relazione extraconiugale. 

Un rapporto che andava avanti da tempo e che ormai era giunto al capolinea. 

I carabinieri hanno raccolto la denuncia della 48enne e hanno avviato le immediate verifiche, accertando che la pistola in dotazione al poliziotto era custodita in un'apposita armeria. 

Una segnalazione sulla vicenda è stata fatta anche alla procura della Repubblica di Avezzano, che adesso dovrà valutare se adottare provvedimenti nei confronti dell'uomo residente in un centro della Marsica. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui