MOLESTA SUI SOCIAL 3 RAGAZZE: DIVIETO AVVICINAMENTO A 37ENNE

Pubblicazione: 06 settembre 2018 alle ore 16:13

PESCARA - Atti persecutori nei confronti di tre donne.

Questa l'accusa di cui deve rispondere un 37enne a cui l'autorità giudiziaria ha imposto la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei luoghi frequentati dalle vittime.

Il 37enne deve rispondere del reato di stalking, in quanto ritenuto colpevole di atti persecutori reiterati anche con l'ausilio di strumenti telematici e informatici nei confronti di una 28enne studentessa e di due sue amiche, tutte residenti a Pescara.

L'uomo nel 2012 aveva conosciuto la giovane che si era trasferita nel capoluogo adriatico per motivi di studio.

I due conosciutisi nell'ambito di una comitiva, avevano iniziato a frequentarsi insieme agli altri componenti del gruppo.

Una semplice amicizia, mai sfociata in relazione, e poi raffreddatasi e che non era stata presa bene dal 37enne che iniziò a tempestare la giovane di messaggi e telefonate (costringendo la ragazza a cambiare numero di telefono) anche citofonate nel corso della notte.

Nel mirino dell'uomo sono finite anche le due amiche di università della 28enne, molestate anche via Facebook.

La giovane nel 2014 decise di fare rientro nella sua città di origine, tornando a Pescara la scorsa estate.

Durante la sua permanenza aveva incontrato il 37enne che l'ha ingiuriata pesantemente, minacciandola di morte.

Dopo la denuncia della ragazza, oggi 28enne, nel giugno scorso sono partite le indagini con l'acquisizione degli elementi di prova nei confronti del 37enne, anche con l'aiuto delle altre due giovani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui