• Abruzzoweb sponsor

MOLINA ATERNO: SALVANO CAPRIOLO INTRAPPOLATO NEL GIORNO DI PASQUA

Pubblicazione: 22 aprile 2019 alle ore 13:04

L'AQUILA - Per molti cristiani il giorno di Pasqua vuol dire festa della resurrezione di Cristo e pranzi fatti a base di carne d'agnello.

Come si sa Il "cucciolo" di pecora viene immolato per la causa pasquale dividendo tutti su chi è a favore e chi no. Il gesto fatto invece dal ventunenne abruzzese Mattia e dai suoi amici e compaesani di Molina Aterno, comune del Parco Regionale Sirente Velino, in provincia dell'Aquila, nel salvare un cucciolo di capriolo, non può che mettere tutti d'accordo.

Mattia e i suoi amici stava percorrendo la strada che da Molina in località "Fonte Chivignano" quando ad un tratto sono stati catturati da un lamento di un animale. Il tempo di rendersi conto di cosa si trattasse ed ecco che un cucciolo di capriolo viene visto intrappolato in un terreno recintato e dal quale non riusciva a venirne fuori. Il capriolo da subito ribattezzato " Bambi". Mattia l'ha aiutato ed accompagnato docilmente fuori dal recinto restituendolo così alla sua libertà, e l'animale non ha opposto nessuna resistenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui