• Abruzzoweb sponsor

MONDIALI CALCIO FEMMINILE: ABRUZZO PROTAGONISTA IN FRANCIA CON L'ATTACCANTE AZZURRA DANIELA SABATINO

Pubblicazione: 29 giugno 2019 alle ore 20:25

CHIETI - C'è anche un po' d'Abruzzo nella nazionale italiana di calcio femminile protagonista, nonostante la sconfitta di oggi, dei mondiali 2019.

A portare in Francia la regione più verde d'Europa è Daniela Sabatino, nata il 26 giugno 1985 ad Agnone, in provincia di Isernia, che ha trascorso l'infanzia con la famiglia a Castelguidone, in provincia di Chieti, e proprio lì ha cominciato a sviluppare una certa passione per il mondo del calcio. 

Cresciuta nelle giovanili del Campobasso con cui fa il suo esordio in serie B, successivamente passa all’Autotelli Picenum, nel periodo in cui la squadra si trovava in serie A. 

I tifosi del Brescia le hanno dato un soprannome originale: "Alta Tensione", come lei stessa ha spiegato in più occasioni durante le intreviste. Il soprannome è nato anche da alcuni aspetti che sembrano assomigliare a Pippo Inzaghi, il suo grande idolo.

Finisce il sogno delle azzurre ai Mondiali femminili di calcio. 

L'Italia si ferma ai quarti battuta dall'Olanda 2-0 (0-0): grazie alle reti di Miedema (25' st) e van der Gragt (35' st), le olandesi volano in semifinale.

80'- L'Olanda raddoppia con van der Gragt

70' - L'Olanda è passata in vantaggio sull'Italia al 25' del secondo tempo della sfida dei quarti di finale dei Mondiali femminili di calcio. A segno Miedema.

45' Italia e Olanda chiudono sullo 0-0 il primo tempo della sfida valida per i quarti di finale dei mondiali femminili di calcio.

"Queste ragazze hanno fatto un mondiale eccezionale, sono molto orgogliosa di loro. Anche oggi hanno fatto vedere tutto lo spessore che hanno, lacrime ed emozioni ci stanno ma devono vedere l'aspetto bello, è un grande punto di partenza per il loro futuro, è una partita che ci insegna molto". 

Milena Bertolini ringrazia così le azzurre della sua nazionale, che esce a testa alta ai quarti di finale dei mondiali femminili di calcio.

"Le nostre 'Ragazze Mondiali' hanno scritto una pagina bellissima del nostro calcio. Hanno lasciato una traccia indelebile, è un patrimonio che dobbiamo difendere e valorizzare. Il movimento femminile è esploso anche grazie alla partecipazione e alle emozioni che ha saputo suscitare in questo Mondiale. Grazie a tutte le protagoniste di questa splendida avventura", così il presidente abruzzese della Figc, Gabriele Gravina, dopo l'eliminazione delle azzurre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

MONDIALI: FINISCE IL SOGNO DELLE AZZURRE, GRAVINA, ''HANNO SCRITTO PAGINA BELLISSIMA DEL CALCIO''

FRANCIA - Finisce il sogno delle azzurre ai Mondiali femminili di calcio.  L'Italia si ferma ai quarti battuta dall'Olanda 2-0 (0-0): grazie alle reti di Miedema (25' st) e van der Gragt (35' st), le olandesi volano... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui