SABATO IL VERDETTO, CAPOLUOGO IN LIZZA CON 2 CITTA'. PIETRUCCI: ''FIONA MAY PRONTA A FARE DA TESTIMONIAL''. DOMANI DELEGAZIONE LOCALE A MALAGA

MONDIALI MASTER ATLETICA: ''UN'OCCASIONE IMPORTANTE PER L'AQUILA, SIAMO PRONTI''

Pubblicazione: 06 settembre 2018 alle ore 13:48

di

L’AQUILA - “I Mondiali master di Atletica leggera del 2022, dedicati agli over 35, rappresenterebbero uno straordinario ritorno per la città in termini economici, di promozione del territorio, un’occasione per valorizzare i nostri impianti sportivi e una vetrina straordinaria non solo per L’Aquila, ma per l’intero Abruzzo e avrebbero una testimonial d’eccezione di tutto rispetto: l’atleta ex lunghista, Fiona May”.

A due giorni dalla votazione che si terrà durante l’assemblea generale dell’8 settembre a Malga, in Spagna, città che ospiterà i Mondiali 2018, il consigliere regionale aquilano del Pd, Pierpaolo Pietrucci, che ha mediato tra Comune, organizzatori e Comune, e il sindaco del capoluogo, Pierluigi Biondi, hanno voluto fare il punto sulla candidatura della città dell’Aquila, in una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a palazzo dell’Emiciclo.

Domani sera una delegazione, composta da Pietrucci, da un tecnico dello staff che in questi mesi ha lavorato per la presentazione, Daniele Placidi, e da un’assessore comunale tra Monica Petrella e Carla Mannetti, partirà alla volta di Malaga, per gli incontri di rito, in attesa del risultato ufficiale che si saprà soltanto sabato. In lizza con L’Aquila, ci sono Goteborg (Svezia) e Tampere (Finlandia).

Non era fisicamente presente Gianni Lolli, presidente e direttore del comitato organizzatore, perché già a Malaga, ma a margine dell’incontro si è collegato telefonicamente con il consigliere regionale, dicendosi soddisfatto per la reazione che ha suscitato il video di presentazione della città, proiettato oggi nella città spagnola e visionato dal Comitato valutatore.

“I Mondiali si iniziano a sentire quasi come un mantra, ma non si è capita l’importanza dell’evento per il capoluogo, per la regione e per l’Italia, che ha scelto L’Aquila per ospitare i mondiali e questo deve renderci orgogliosi, perché non è poco - ha esordito Pietrucci in conferenza stampa - non ci credeva nessuno, ma grazie alla determinazione che mi ha trasmesso Lolli, e che a mia volta ho trasferito a Biondi siamo riusciti ad ottenere il plauso del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni) e abbiamo buone possibilità di riuscire a spuntarla sulle altre città candidate”.

“Il 2019 dovrà segnare il passo, serve una rivoluzione delle coscienze che ci faccia uscire da quella specie di vittimismo che ci portiamo dentro, facciamo invidia e rabbia agli altri per quello che siamo riusciti a mettere in campo; c’è ancora bisogno di aiuto, questo è vero, ma è importante uscire dal vittimismo e la nostra sarà la città più bella d’Europa”, ha proseguito.

Poter ospitare una manifestazione sportiva che tra atleti, staff, famiglie, appassionati e curiosi, potrebbe attrarre oltre 20 mila persone, “sicuramente è un onore, ma anche un grande onere, anche a livello economico - ha sottolineato Pietrucci  - bisognerà sistemare alcune strutture come la pista di atletica di piazza d’armi, dove verrà aggiunta anche un tribuna di fronte a quella già esistente, lo stadio Tommaso Fattori, dove verranno effettuate le gare di lanci, il ‘palazzetto dei giapponesi’ sarà il quartier generale della stampa locale e internazionale e ragionare sul coinvolgimento di altre città, come Sulmona, Avezzano o Teramo per lo svolgimento di alcune gare”.

Per far fronte alla spesa, come spiegato dal consigliere, scenderà in campo la Regione: “In totale servirà circa un milione di euro, di cui 500 mila saranno in capo alla Regione. Ci tengo a precisare, poi, che sono stati istituiti due Comitati, uno d’onore e uno organizzativo, quest’ultimo viaggerà a spese proprie, anche a Malaga andremo ‘di tasca nostra’”, ha aggiunto.

“L’Aquila dovrà essere all’altezza di grandi eventi come questo - ha precisato il sindaco Biondi - qualora sabato arrivi una risposta positiva, cercheremo di capire l’adeguatezza delle strutture e la capacità organizzativa della città”.

Per ospitare eventualmente numeri così importanti si renderà necessario, oltre alla collaborazione di tutti gli hotel dell’intero comprensorio, l’utilizzo dei Progetti C.a.s.e. e Map liberi, che verranno affittati giornalmente agli atleti.

“Sfruttare i prossimo eventi, come i Campionati nazionali universitari e il decennale dal sisma del 6 aprile 2009, sarà importante per noi affinché le persone che non conoscono la città diventino narratori della rinascita e del territorio, dobbiamo dare l’idea di un ritorno alla normalità per stabilizzarci sul piano sociale e psicologico, inoltre, sarà un’occasione per capire cosa fare e cosa ne sarà della città quando finiranno i soldi della Ricostruzione”, ha aggiunto il sindaco.

Enrico Diamanti,che ha contribuito alla realizzazione del video-presentazione della città, ha concluso: “Noi saremo gli unici ad avere ‘una città che sarà lo stadio e uno stadio che sarà la città’, gli atleti si troveranno in famiglia; abbiamo voluto puntare su un’innovazione nella comunicazione, che passa anche attraverso il video di presentazione, non stampiamo brochure per una scelta green, ma abbiamo creato una card con la quale si potrà accedere a un sito dedicato fruibile a 360 gradi”. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CAMPIONATI MONDIALI MASTER ATLETICA LEGGERA 2022, PIETRUCCI, ''L'AQUILA CANDIDATA CON SOSTEGNO REGIONE''

L'AQUILA - "C’è il fondamentale sostegno della Regione Abruzzo per la candidatura dell’Aquila per l’organizzazione della 23esima edizione dei Campionati Mondiali Master di Atletica Leggera, in programma dal 16 al 31 luglio 2022". Lo dice in una... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui