• Abruzzoweb sponsor

LA MADRE DELLA 19ENNE INTENZIONATA A RICORRERE NUOVAMENTE CONTRO DECISIONE

MORTA CADENDO DA CAVALCAVIA A14: IL CASO GIULIA DI SABATINO E' STATO ARCHIVIATO

Pubblicazione: 02 agosto 2019 alle ore 13:29

Giulia Di Sabatino

TORTORETO - Nessuna certezza in più sulla notte del primo settembre del 2015, quando la 19enne Giulia Di Sabatino, originaria di Tortoreto (Teramo), precipitò da un viadotto dell'A14 e venne dilaniata dalle auto: il gip del tribunale di Teramo, Domenico Canosa, infatti, ha archiviato la posizione dei tre indagati finiti sotto inchiesta per istigazione al suicidio.

Delusione e stupore sono stati i sentimenti dei familiari nell’apprendere la notizia: come riporta Rete8, la madre di Giulia, Meri Koci è intenzionata a ricorrere contro tale decisione. 

La madre chiede che le carte vengano esaminiate dalla Procura Generale ed il suo legale, l’avvocato Antonio Di Gaspare sta valutando se impugnare il provvedimento di archiviazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui